Quotidiani locali

Fallimento Stark, in 4 davanti ai giudici

E' stato rinviato all’11 luglio il processo per bancarotta ad imprenditori e soci della Stark srl, un’azienda alpagota fallita. Si tratta di Bruno Campeol, 56 anni, ex presidente del Cda della Stark...

E' stato rinviato all’11 luglio il processo per bancarotta ad imprenditori e soci della Stark srl, un’azienda alpagota fallita. Si tratta di Bruno Campeol, 56 anni, ex presidente del Cda della Stark , Wilma Rizzo, 83 anni, legale rappresentante della Bruper srl di Refrontolo, Fabio Valle, 50 anni di Vittorio Veneto, figlio della Rizzo, e Renato Zara, 56 anni. Secondo l'accusa, nonostante il fallimento fosse stato dichiarato soltanto nel marzo del 2006, la ditta che fabbricava ammortizzatori a Pieve d' Alpago aveva di fatto chiuso la sua attività nel gennaio del 2005, allorquando furono licenziati tutti i dipendenti. Nel magazzino della ditta, il curatore Giuseppe Serafini trovò a disposizione soltanto un vecchio furgone, un impianto di verniciatura ed oltre un migliaio di ammortizzatori di veicoli non più sul mercato. Soltanto l'impianto di verniciatura è stato possibile rivendere per una cifra di 10.000 euro. A rappresentare la massa dei creditori è l'avvocato Massimo Moretti.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Corriere delle Alpi
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.