Menu

Sulla Cavallera camion veloci o troppo lenti

Perarolo. Il sindaco: «Tanti pericoli, useremo autovelox». Fedon: «Alla sera causano lunghe code»

PERAROLO DI CADORE. «Ho dato disposizione al servizio di vigilanza di attuare tutte le misure previste per la regolamentazione del traffico automobilistico nel territorio comunale». Parole del sindaco di Perarolo, Pier Luigi Svaluto Ferro, dopo la chiusura del tunnel di Caralte, che collega la pianura al Ponte Cadore, e il dirottamento del traffico sulla vecchia strada della Cavallera, passando all’interno di Perarolo. «Tra queste misure c’è anche l’utilizzo dell’autovelox. Ho dovuto farlo perché molti, troppi automobilisti sono indisciplinati e corrono troppo. Tra chi non rispetta la velocità ci sono anche i mezzi pesanti. Finora, per fortuna, non ci sono stati grandi problemi, il traffico è scorrevole anche grazie al servizio di assistenza e di controllo che viene svolto da polizia e carabinieri e dal personale dell’impresa Cadore Asfalti che lavora alla galleria di Caralte. Non è però corretto che tutto il peso del servizio di assistenza ricada su questi enti, visto che gli accordi erano che venisse attivato un sistema che coinvolgesse tutti i servizi provinciali. Esiste un buco organizzativo che non è giustificabile».

Un buco che era stato evidenziato anche lunedì, nel momento della chiusura al traffico della galleria. C’erano solo gli operai della ditta interessata ai lavori e una pattuglia della Polizia Stradale all’imbocco nord: nessun tecnico Anas, né un funzionario della Prefettura.

Per il momento, comunque, tutto è filato liscio o quasi. Problemi e code ci sono state solo nelle ore serali, specialmente per chi saliva verso il Centro Cadore, come ha riferito Lino Paolo Fedon, sindaco di Domegge: «Stavo rientrando da Belluno, ha raccontato. Mi trovavo in coda insieme ad alcuni automezzi pesanti

e sono stati proprio questi che, salendo troppo lentamente, hanno causato un notevole ritardo nel traffico. Sembrava di essere ritornati agli anni precedenti al 1987, quando è stato inaugurato il Ponte Cadore. Mi auguro solo che i lavori siano completati nei tempi previsti». (v.d.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro