Quotidiani locali

Porte forzate e soldi rubati ladri in casa a Lentiai e Mel

Colpo fallito in località Centore dove i malviventi sono stati messi in fuga dai cani Spariti 400 euro da un’abitazione a Campo San Pietro, un furto anche a Limana

LENTIAI. Il piano d’azione è quello ormai noto: forzano porte o finestre per introdursi nelle abitazioni. Nuovo raid ladresco in Sinistra Piave nella giornata di domenica, quando nel mirino dei soliti ignoti sono finite abitazioni a Lentiai, Mel e Limana. Colpi messi a segno tra il pomeriggio e la sera e sui quali indagano i carabinieri della Compagnia di Feltre, dove sono state presentate le denunce.

Incursioni presumibilmente a più mani, come quella che ha interessato una villetta di due piani in località Centore, a Lentiai. I proprietari, una giovane coppia con due bambini piccoli, erano usciti per una breve gita intorno alle 16, lasciando a casa i loro due cani e rincasando verso le 20. Apparentemente nulla di strano, salvo poi fare la brutta scoperta una volta che uno dei due genitori è sceso al piano terra, disabitato e utilizzato solo come deposito.

Una delle finestre era aperta, come la porta che dà sul retro dell’abitazione, dove si trova anche il garage. Molti gli oggetti sparsi sul pavimento, chiaro indizio di un’indesiderata visita. Da un’ispezione più approfondita sono emersi gli evidenti segni di scasso sulla finestra, mentre la porta era stata semplicemente aperta dall’interno, utilizzata quasi certamente per uscire.

Segni di forzatura anche sulla porta del garage, dove comunque i ladri non sono riusciti a entrare. Nessuna infrazione, invece, al piano superiore della casa, quello abitato dalla famiglia. In questo caso, presumibilmente, i ladri sono stati messi in fuga dall’attivazione del sistema d’allarme e dalla presenza dei cani, senza riuscire a introdursi nell’appartamento e asportare oggetti di valore. A far pensare che non si sia trattato dell’azione di un singolo sono i segni lasciati sulla rete di recinzione, che risultava piegata e danneggiata in due punti differenti.

Sempre domenica pomeriggio colpo riuscito, invece, in una casa in località Campo San Pietro, a Mel, dove approfittando dell’assenza dei proprietari i malviventi hanno forzato una porta-finestra, introducendosi all’interno dell’abitazione e mettendo a soqquadro tutte le stanze, dove cassetti di armadi

e comodini sono stati ritrovati aperti. Da un primo inventario risulterebbero spariti contanti per 300/400 euro.

Ladri in azione segnalati anche in un’abitazione a Limana, con la medesima procedura d’ingresso. Da quantificare, in questo caso, il valore della refurtiva. (ma.ce.)

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE

Scrivere un libro, corso di editing per autori