Quotidiani locali

cortina

Lindsay Vonn senza rivali nelle prove di libera

La fuoriclasse domina le prove cronometrate in vista della gara di domani. Verena Stuffer (terza) la migliore delle italiane

CORTINA. Lindsey Vonn subito davanti a tutte. La statunitense, con 1’39”12, ieri mattina è stata la più veloce nel primo allenamento cronometrato della discesa di Cortina in programma domani. A sorpresa, alle sue spalle è finita una sua compagna di squadra, la ventitreenne Jacqueline Wiles, staccata di 28/100 di secondo; terza, a 60 centesimi, l’elvetica Lara Gut, la più credibile avversaria della Vonn nella picchiata di domani. La Vonn, già vincitrice in questa stagione di tre delle quattro discese disputate, non ha dato la sensazione di spingere al massimo e questo renderà ancora più emozionante la gara di domani.

«La pista è bellissima», afferma la campionessa a stelle e strisce, «e scendere sull’Olympia è sempre un divertimento. Ho sbagliato qualcosa, e so perfettamente cosa; quindi posso ancora migliorare».

«Per batterla bisogna “spararle”», afferma invece scherzando la Gut, che comunque, come ha sempre dimostrato, non è tipo da darsi per vinta. Verena Stuffer, quarta a 70 centesimi dalla Vonn, è stata la migliore delle azzurre ed ha dimostrato feeling con la pista e con la neve. Bene anche Elena Curtoni, settima a 1”55; nona Elena Fanchini, vincitrice di una delle due discese dello scorso anno, a 1”74 dalle leader. La prima prova cronometrata ha visto un grave incidente. L’austriaca Nicole Schmidhofer, 26 anni, nel tentativo di rialzarsi da uno sbilanciamento dopo un salto, ha riportato, secondo la prima diagnosi dei medici in pista, la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Prontamente soccorsa, è stata subito trasportata alla clinica universitaria di Innsbruck dove è stata affidata alle cure dei sanitari e operata d’urgenza nel pomeriggio. Ieri, al parterre, il campione ampezzano Kristian Ghedina, che martedì ha fatto da apripista provando il tracciato e regalando ai fans una delle sue spaccate, ha commentato la prova della Vonn definendola una «ricognizione in velocità». «Lindsey è una grande», dichiara il Ghedo, «preparata, in forma smagliante. Nella gara di domani saranno tutte contro di lei». Questa mattina alle 10.15 ci sarà la seconda prova cronometrata che sarà trasmessa in diretta tv su Eurosport. Stasera le atlete di tutte le squadre alle 18 saranno in piazza Angelo Dibona per il consueto pick up con l'estrazione dei pettorali per la gara di discesa libera di domani che sarà trasmessa da Rai Sport. Domani le atlete gareggeranno alle 10.15 e domenica alle 11.30 nel Super G. Domani sera numerosi gli appuntamenti in piazza. Dopo il pick up la musica dalle 18.30 sarà protagonista con stuzzichini preparati dal Bar Dolomiti, Lovat e La Suite. In contemporanea, in piazza Pittori Fratelli Ghedina, la musica sarà allietata dalle prelibatezze preparate dall'Osteria dal Nòce, Molo e Hotel Aquila. All'hotel Cortina musica e aperitivo; e ancora, concerti in piazzetta di via della Stazione con Janbo&Hacker Pschor Haus& Enoteca Baita Fraina e al bar Sport con la collaborazione fra Bar Sport&Panino Top. E, per concludere la serata di festa in bellezza, l'appuntamento è al Bilbò Club dove si potrà ballare dalle 24 in poi. Al parterre di

Rumerlo saranno invece aperti i punti ristoro gestiti dai Sestieri e dagli chef ampezzani. Le tribune vedranno infine, oltre agli immancabili fans club delle atlete, anche 370 studenti che da Ponte nelle Alpi, Follina e Valdobbiadene saliranno ai piedi delle Tofane a tifare le azzurre in gara.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.