Quotidiani locali

incidenti in montagna

Schianto in fuoripista a Sappada sciatore in gravi condizioni

Un polacco di 52 anni è stato elitrasportato all'ospedale di Belluno, raffica di incidenti nel comprensorio di Arabba

SAPPADA. Giovedì da dimenticare per diversi sciatori che avevano scelto le Dolomiti bellunesi per una giornata sulla neve. L’incidente più serio si è registrato a Sappada, dove uno sciatore polacco, uscito dalla pista sotto il Monte Siera, si è infortunato gravemente quando, uscito fuori pista, è caduto sbattendo violentemente sulla neve ghiacciata. Subito dopo l’allarme, lanciato al 118 attorno alle 10.30 dal servizio piste della polizia, è decollato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore che, individuato il luogo dove si trovava il ferito, ha sbarcato in hovering nelle vicinanze il personale sanitario e il tecnico di elisoccorso dell’equipaggio.

Dopo aver prestato le prime cure urgenti all’uomo, P.K. di 52 anni, che nell’impatto aveva riportato un serio politrauma, i soccorritori lo hanno imbarellato e trasportato con la motoslitta fino all’eliambulanza, che ha poi proceduto al trasporto dello sciatore all’ospedale di Belluno.

Intervento dell'licottero necessario anche a Porta Vescovo, nel comprensorio sciistico di Arabba, dove nella sola mattinata si contava una decina di soccorsi in pista. Coinvolta una sessantenne sciatrice tedesca che, dopo essere malamente caduta durante la discesa

lungo la pista che dal Burz scende ad Arabba, ha accusato un malore una volta ultimata la discesa. Soccorsa anche in questo caso da personale della polizia, la donna è stata elitraportata all’ospedale di Bolzano con l’eliambulanza dell’Aiut Alpin con un serio trauma cranico. (ma.ce.) 

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I VINCITORI DEL CONTEST

ilmioesordio, quando il talento ti sorprende