Quotidiani locali

IL GIALLO

Tre fermi per omicidio premeditato di Isabella Noventa

Clamorosa svolta nelle indagini, i provvedimenti riguardano Freddy Sorgato, la sorella e l'amica-ballerina di lui. Sono indagati per omicidio premeditato

PADOVA. Ci sono tre fermi per la scomparsa di Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego sparita da oltre un mese. La svolta è arrivata in serata, alle 19, dopo un interrogatorio fiume di Debora Sorgato, la sorella diFreddy Sorgato. I tre fermati sono la stessa Debora, Freddy e Manuela Cacco, l'amica di Freddy. Sono indagati per omicidio premeditato. Avrebbero strozzato la donna e gettato il cadavere nel fiume. Ma al momento manca la confessione dell'omicidio.

Freddy Sorgato è nel carcere di Padova, le due donne in quello di Verona. Manuela Cacco sarebbe stata la controfigura di Isabella, quella che si è cammuffata la notte del 15 gennaio, vestendosi come lei, e ripresa dalle videocamere in piazza dei Signori, con la giacca a vento bianca.
Gli agenti della squadra mobile di Padova alle tre della notte avevano prelevato e portato in questura la sorella di Freddy Sorgato, l'amico con cui ha trascorso l'ultima notte Isabella Noventa, la 55enne di Albignasego sparita nel nulla
esattamente un mese fa.
L'interrogatorio di Debora Sorgato è iniziato alle 5. La donna alle 15 era ancora negli uffici della questura, interrogata per dieci ore, assistita da un avvocato, per cui la donna risulterebbe essere indagata. Le sono state prese le impronte digitali.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVO SERVIZIO

Promuovi il tuo libro su Facebook