Quotidiani locali

PONTE

Raid dei ladri, rubano anche all’asilo

Notte di furti: scassinata la cassaforte del circolo Astra, colpiti Pro loco, bar dello stadio e assicurazione Cattolica

PONTE NELLE ALPI. Sono entrati forzando porte e finestre, hanno preso soldi (dove li hanno trovati) e se ne sono andati. Verso il colpo successivo. È stata un vero e proprio raid quello compiuto nella notte fra martedì e mercoledì nel centro di Ponte nelle Alpi. Si contano sette furti, fra tentati (tre) e riusciti (quattro).

Il bottino è complessivamente di oltre duemila euro: mille sono stati trovati nella cassaforte del circolo Astra, che è stata scassinata; oltre ottocento nella sede della pro loco; circa trecento gli euro che i malviventi hanno portato via dall’asilo di via Zattieri. Erano i soldi che servivano per la gita di ieri mattina.

I ladri hanno cercato soprattutto soldi, non hanno toccato computer, documenti o altri oggetti nelle attività che hanno “visitato”. Se ne sono andati a mani vuote dal magazzino della ditta D’Incà a Polpet, dalla sede dell’assicurazione Cattolica in via 4 aprile e dallo studio del commercialista Ardivel che si trova in via Garibaldi. I malviventi sono entrati nelle attività forzando porte o finestre, hanno rovistato in giro ma non trovando contanti se ne sono andati.

Nella sede della Pro loco, invece, hanno trovato oltre 800 euro. Erano i soldi di alcune iniziative organizzate dall’associazione. Ad accorgersi del furto, ieri mattina alle 10, è stato il dipendente della pro loco, che aprendo l’ufficio lo ha trovato completamente a soqquadro. I ladri avevano aperto tutti gli armadi e i cassetti.

In un armadio chiuso a chiave, e che è stato forzato, hanno trovato una cassettina, anch’essa chiusa. L’hanno aperta e si sono messi in tasca oltre 800 euro in contanti. Per entrare nell’ufficio di piazzetta Boito hanno forzato una finestra sul retro.

Stessa tecnica usata per accedere alla sede del circolo Astra, che si trova in viale Dolomiti. Una volta all’interno, i malviventi hanno scardinato una porta interna e scassinato la cassaforte che conteneva circa mille euro, le rette pagate dalle famiglie dei ragazzini che partecipano alle attività sportive del circolo. Anche in questo caso il furto è successo durante la notte.

Ad accorgersi di cos’era successo è stato il presidente Galantin, ieri mattina alle 9. Nel pomeriggio insieme ad altri volontari stava già rimettendo a posto la sede. «I danni non li abbiamo ancora quantificati», racconta con amarezza.

Il raid non ha risparmiato edifici pubblici. I ladri sono entrati nell’asilo di via Zattieri forzando una porta, e hanno rubato circa trecento euro. Allo stadio è stata forzata la porta

del bar e sono stati portati via alcuni spiccioli del fondo cassa. Il tutto in poche ore, nel corso di una notte che è stata molto movimentata.

Sul raid indagano i carabinieri, che hanno acquisito le immagini delle numerose telecamere di videosorveglianza installate a Ponte nelle Alpi.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE

Scrivere un libro, corso di editing per autori