Quotidiani locali

Schianto sulla Feltrina motociclista gravissimo

Un trevigiano trentenne è ricoverato in prognosi riservata a Montebelluna la strada regionale è rimasta chiusa per ore, disagi per centinaia di automobilisti

QUERO. Un volo di una ventina di metri, l’impatto con il terreno, violento. È ricoverato all’ospedale di Montebelluna in gravi condizioni D.G., trentenne centauro di Altivole (Treviso) che ieri sera è caduto sulla Feltrina. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri di Feltre, che sono intervenuti sul posto insieme al Suem di Treviso (è stata inviata l’ambulanza da Valdobbiadene) e successivamente ai vigili del fuoco, con una squadra da Feltre e i volontari del basso Feltrino, che si sono occupati di ripulire la strada dai detriti. La Feltrina è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia per diverse ore e si sono formate lunghe code.

L’allarme è scattato attorno alle 19.30. Fra Carpen e Quero, all’altezza del castello di San Girolamo, un motociclista è stato sbalzato dalla sua Kawasaki e giaceva a terra, vicino al guardrail, a una distanza fra i quindici e i venti metri dal mezzo. La sua moto era accasciata sul lato sinistro, verso il centro della strada che in quel punto è rettilinea. Il casco è stato recuperato nella scarpata oltre il guardrail con diverse ammaccature e una profonda frattura.

L’uomo, poco più che trentenne (è del 1982), è stato soccorso e portato con urgenza all’ospedale di Montebelluna, dove è ricoverato in gravi condizioni. Nell’impatto con il terreno si è procurato vari traumi al torace e alle gambe e la prognosi al momento è riservata.

Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri di Feltre, che non escludono alcuna ipotesi sulle cause dell’incidente. Ieri sera sulla Feltrina è stata recuperata solo la moto del centauro trevigiano, che potrebbe essere stato urtato da un’auto oppure essere scivolato sull’asfalto autonomamente. Fra le ipotesi, ad ampio raggio, ci sono anche il malore e la possibilità che il trentenne si sia trovato di fronte improvvisamente un ostacolo, come un animale in attraversamento della strada. Spetterà alle indagini chiarire cosa sia successo

ieri sera.

Per diverse ore la Feltrina è rimasta chiusa al transito all’altezza dell’incidente. Le auto sono state deviate in direzione della passerella sul Piave e della frazione di Santa Maria, ma si sono formate lunghe code in entrambi i sensi di marcia.

Francesca Valente

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I VINCITORI DEL CONTEST

ilmioesordio, quando il talento ti sorprende