Quotidiani locali

LONGARONE

Gli operai De Rigo aiutano Amatrice: ore di ferie per la scuola

Il gruppo raddoppierà le offerte devolute dai dipendenti in busta paga. L’iniziativa pensata per ricostruire l’edificio e assicurare il diritto allo studio

LONGARONE. Un aiuto concreto per assicurare la prosecuzione della carriera scolastica ed il diritto allo studio ai bambini ed ai ragazzi delle zone colpite dal recente terremoto. Con questo obiettivo, De Rigo Vision ha lanciato una gara di solidarietà insieme ai suoi dipendenti, che potranno donare alcune ore del proprio lavoro per la ricostruzione della scuola di Amatrice. Da parte sua, la De Rigo raddoppierà il corrispettivo economico di ogni ora devoluta a questo scopo.

L'iniziativa è stata lanciata in maniera congiunta da De Rigo Vision e dalle Rsu per portare direttamente e concretamente la loro solidarietà alle città italiane colpite dal terremoto, in particolare al comune di Amatrice e alle sue numerose frazioni.

«La nostra azienda», sottolineano dal quartier generale della De Rigo a Longarone «è da sempre particolarmente attiva con iniziative a tutela e garanzia dell'istruzione dei più giovani. Un impegno che rinnoviamo ogni anno tramite le borse di studio che De Rigo assegna agli studenti più meritevoli tra le famiglie dei propri dipendenti. Con questa iniziativa vogliamo allargare questo nostro impegno favorendo un aiuto concreto agli studenti più sfortunati che sono stati colpiti dal terremoto ed hanno visto le loro scuole fortemente danneggiate».

I dipendenti potranno così concretamente contribuire ad una raccolta fondi a sostegno della ricostruzione della scuola di Amatrice donando la retribuzione di almeno un'ora del proprio lavoro ed ogni contributo ricevuto verrà raddoppiato da De Rigo, che aggiungerà una donazione di pari importo. De Rigo è a capo di un gruppo leader a livello mondiale nel design, nella produzione e nella distribuzione di montature da vista e occhiali da sole di alta gamma. Il gruppo è uno dei più importanti attori nel campo del retail dell'ottica grazie alle catene di proprietà General Optica (Spagna), Mais Optica (Portogallo), Opmar Optik (Turchia) e alla partecipata Boots Opticians (UK). Grazie all'ampia rete wholesale gestita dalla De Rigo Vision S.p.A., i prodotti del gruppo sono distribuiti in circa 80 paesi, soprattutto in Europa, Asia e nelle Americhe, attraverso 15 società e oltre 100 distributori indipendenti. Oggi il gruppo è presente in tutti i più importanti mercati del mondo con i propri marchi Lozza, Police, Sting e Lozza Sartoriale e con le licenze Blumarine, Blugirl, Carolina Herrera New York, CH Carolina Herrera, Chopard, dunhill, Escada, Fila, Furla, Lanvin, Loewe, MilleMiglia, Momodesign, Nina Ricci, Tous, Trussardi, Victor Hugo, Zadig&Voltaire. «Si ringraziano anticipatamente», sottolineano

dalla De Rigo «tutti i collaboratori che accoglieranno con favore questa iniziativa che si inserisce tra i progetti di responsabilità sociale che il gruppo sviluppa a supporto delle famiglie e dei più giovani».

Stefano Vietina

twitter@vietinas

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro