Quotidiani locali

il processo

Tre Gai, chiesti 16 anni e 30 mila euro

La procura sostiene la colpevolezza dei gestori, mentre le difese puntano all’assoluzione: «Erano inconsapevoli»

FELTRE. Prostituzione al Tre Gai: chiesti otto anni e 15 mila euro a testa, oltre all’interdizione dai pubblici uffici e a un anno di casa di lavoro.

Cinque ore di abbreviato a porte chiuse non sono bastate ad arrivare alla sentenza per i gestori dell’osteria di

Villapaiera, Gianluigi De Cian e Fatima Rhourab. Il gup Montalto ha rinviato a martedì 25 per le eventuali repliche e la sentenza di primo grado. Intanto, il procuratore Pavone ha ritenuto penalmente responsabili allo stesso modo i due imputati, chiudendo la requisitoria con la stessa pena.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista