Quotidiani locali

La dimora di Tiziano tra le “Case d’artista”

Pieve, l’edificio di proprietà della Magnifica inserito nella guida ai luoghi dei personaggi celebri

PIEVE DI CADORE. La casa–museo dove nacque Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore, è entrata a pieno titolo tra le più belle “Case d’artista d’Italia”.

Lo ha certificato la guida alle più belle case d’artista d’Italia, scritto dalla giornalista Consuelo Valenzuela, con la prefazione di Cinzia Tani, edita dalla casa editrice Stampa alternativa e distribuita dalla Hoepli nel suo circuito commerciale, dalla Feltrinelli e da Mondadori.

«Finalmente», ha affermato Renzo Bortolot, presidente della Magnifica comunità di Cadore, «la casa natale di Tiziano Vecellio, di proprietà dell’ente cadorino, sarà conosciuta in tutta Italia da chi ama le cose belle. Da parte nostra abbiamo in serbo dei progetti per renderla più “attrattiva” anche ai giovani. Per realizzare questo progetto, siamo disponibili anche ad accettare uno sponsor che voglia legare il suo nome a quello del sommo Tiziano».

La guida propone un nuovo modo di fruire di un’abitazione, di una casa, di un luogo, dove ha avuto i natali un personaggio famoso. «La casa di un artista ci parla di lui diversamente dalle sue opere», afferma Cinzia Tani. «Nelle opere l'autore si mimetizza, si nasconde dietro le parole, le note, i colori. È nella casa che torna sé stesso, con le sue abitudini, i riti, i sogni e le delusioni, gli amori e i progetti, le piccole debolezze e i desideri».

Il libro di Consuelo Valenzuela segue proprio il percorso del visitatore che, stanza dopo stanza, va alla ricerca dei segni, delle tracce lasciate dai loro straordinari proprietari. Per chi ama l'arte in tutte le sue forme, ma anche per i turisti solamente curiosi, questo libro è un itinerario speciale che ci conduce nei luoghi nei quali 54 artisti - italiani o vissuti in Italia - hanno trovato l'ispirazione per le loro opere, oppure vi hanno passato i primi o gli ultimi giorni di vita.

Nel volume non ci sono solamente le descrizioni delle case con gli indirizzi e gli orari di visita, ma un un vasto assortimento di aneddoti sorprendenti, in gran parte sconosciuti, com’è il caso dell’aneddoto di Tiziano e dell’imperatore.

Quelle dedicate a Pieve e alla casa di Tiziano sono tre pagine scritte con molto garbo da Consuelo Valenzuela che anche se non cadorina

è riuscita a interpretare la personalità dell’artista descrivendone la storia in modo seppur succinto, affascinante. Anche la storia della casa è riportata in modo corretto, raccontando com’è arrivata alla Magnifica Comunità. Il volume è in libreria al prezzo di 18 euro.

Vittore Doro

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista