Quotidiani locali

Un Natale ricco di iniziative per l’Alpago

In tutti e tre i comuni della Conca stanno per iniziare manifestazioni, mercatini, mostre e concerti

ALPAGO. Il Natale accende la conca alpagota. Dal lago di Santa Croce fino al Cansiglio fioccano le manifestazioni con mostre, concerti, iniziative e appuntamenti gastronomici. “Natale a Chies d'Alpago” propone un calendario di eventi, curato dall'amministrazione comunale in collaborazione con la Pro loco, che prevede dieci appuntamenti legati alla musica. In calendario anche la consegna dei bonus bebè e l'inaugurazione di una nuova stalla. Stasera primo appuntamento musicale al Teatro minimo di Chies (20.45) con il gruppo “Four for jazz” e la voce di Valentina De March.

Tambre inaugura venerdì il suo ricco programma. Si parte con i Mercatini che in questa seconda edizione saranno aperti più a lungo, oltre a esporre una maggiore varietà di prodotti, dall'artigianato alle eccellenze gastronomiche locali. Il mercatino farà pausa dopo il ponte dell'Immacolata e il giorno di Natale, per soddisfare chi è a caccia del regalo giusto e per accogliere ospiti e turisti che arrivano a Tambre. In abbinamento al mercatino sono previsti laboratori per bambini, giornate dedicate ai sapori tipici e ai prodotti locali con degustazioni e musica. Alcuni eventi speciali in programma sono la giornata equina, con il tour in carrozza e il battesimo della sella per grandi e bambini e il Simposio degli scultori, dove artisti locali e non solo si esibiranno utilizzando diversi materiali.

Alla Biblioteca di Spert (Alpago), sabato alle 15, verrà inaugurata la colorata mostra di icone della pittrice Michela Rossa con una presentazione curata dal critico d'arte Erminio Mazzucco. L'esposizione, che durerà fino all’8 gennaio, si svolge nell'ambito della sesta edizione della manifestazione “Presepi per le vie” (che si protrarrà fino all'Epifania con diversi appuntamenti) e si sposa a cinque speciali degustazioni in altrettanti esercizi commerciali che si trovano nella suggestiva piazza del paese. Domenica, spazio alla musica colta con il concerto del Quartetto d'archi (alle 17.15).

Sabato 17 dicembre musica e solidarietà a Puos con il tradizionale e affollato Gran Gala (alle 20.30 all'ex istituto professionale). Il coro Monte Dolada aprirà la serata con alcuni brani natalizi e concluderà con canti legati all'emigrazione. Momento centrale dell'evento sarà l'assegnazione del settimo Premio Coro Monte Dolada all'Abm (Bellunesi nel mondo) nei suoi

cinquant'anni di attività. Con il Coro Monte Dolada che farà gli onori di casa si esibirà il gruppo corale Musica Insieme di Castelfranco Veneto diretto dal maestro Renzo Simonetto. Eventuali offerte saranno devolute alle popolazioni terremotate dell'Italia centrale.

Ezio Franceschini

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro