Quotidiani locali

Ricordi di naia alpina: mandateci le vostre foto

Belluno: in vista dell'adunata nazionale a Treviso, costruiamo un album fotografico collettivo

BELLUNO. Le foto e i ricordi della naia. Intere generazioni di bellunesi hanno scolpito nella memoria il periodo della leva militare. Il CAR, i campi invernali ed estivi, il rigore e la goliardia, le morose e le scarpinate con o senza muli al seguito. Una vera epopea che ha segnato amicizie profondissime che reggono ancora a distanza di molti decenni.

Ricordi di naja alpina, grazie alle vostre foto / 1 Ecco una prima carrellata di foto che voi lettori ci avete mandato in vista dell'adunata nazionale degli alpini: Treviso, 12-14 maggio 2017 - COME MANDARE LE FOTO

LE VOSTRE FOTO. In vista dell’adunata nazionale del 2017 (dal 12 al 14 maggio) vi invitiamo a mandarci le vostre foto, per posta tradizionale (Corriere delle Alpi, Piazza Martiri 26/B - 32100 Belluno) oppure e-email. Gli originali consegnati a mano in redazione per la scansione oppure inviati per posta saranno restituiti. Cerchiamo le vecchie foto, ma anche un po' di ricordi e di aneddoti da pubblicare sia su giornale, sia sul sito. E chissà che il materiale non sia così ricco... che ci scappi anche un libro.

LEGGI L'adunata alpini a Treviso stimola il turismo della Grande guerra

LE DIDASCALIE. Vi preghiamo di fornirci quanti più dati possibili sulle foto che ci mandate: il nome e cognome di chi manda la foto, la sua eventuale collocazione in fotografie con più volti (es. io sono il secondo da sinistra), l'anno e il luogo. Più altre eventuali: chi altri c'è nella foto, la caserma, lo scaglione etc.

Questi gli indirizzi a cui spedire il materiale: per posta, Piazza Martiri 26/B - 32100 Belluno. Per e-mail: alpini@corrierealpi.it

Vai allo speciale sull'adunata 2017, clicca qui

IL PERCORSO. La sfilata degli alpini si svolgerà lungo l’anello interno delle mura di Treviso, come nell’adunata del 1994, il palco delle autorità verrà allestito in piazza della Vittoria, vicino al monumento ai Caduti. Fuori dalle mura la gente potrà sfruttare appositi parcheggi gratuiti. Queste sono le prime indicazioni fornite dal comitato organizzatore.

L'ACCOGLIENZA. Per l’accoglienza alberghiera, oltre a Treviso e provincia, ci si appoggerà sugli alberghi di Padova, Jesolo e del litorale. Ci sarà anche un ospedale da campo, più alcune postazioni mediche. E saranno 15 i campi attrezzati fuori mura, come alla porta del Leon.

LE PRESENZE. Si stima siano 500 mila persone le persone che, tra alpini e famiglie, arriveranno a Treviso per partecipare alla grande adunata nazionale a celebrazione del centenario della Grande Guerra, la cosiddetta ‘Adunata del Piave.

IL SONDAGGIO E' giusto vietare i trabiccoli? Clicca qui

Guerra ai trabiccoli per l'adunata alpina di Treviso: ecco cosa sono Il Comune di Treviso e l'ANA non vogliono i "trabiccoli" all'adunata alpina nazionale di maggio: ecco cosa sono - VOTA IL SONDAGGIO

GRANDE GUERRA.La possibilità di ritornare in alcuni dei luoghi simbolo dell’epopea delle penne nere – il Piave, il Grappa, il Montello – nella straordinaria ricorrenza del centenario della Grande Guerra (nella Sinistra Piave il 1917, anno di occupazione, e’ ricordato con l’An de la fam – l’anno della fame), insieme al già di per sè fortissimo radicamento alpino del Triveneto, promettono di far battere ogni record all’Adunata nazionale del Piave del 2017.

IL POKER.  Le quattro Sezioni dell’Associazione Nazionale Alpini, ANA, della Provincia di Treviso – Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene - sono gia’ al lavoro e, oltre alla sfilata di Treviso, stanno organizzando diverse manifestazioni collegate in tutto il territorio. Tra gli appuntamenti più sentiti, una sorta di maratona non competitiva, a staffetta, dalle sorgenti alla foce del Piave, inframmezzata da una serata dedicata ai cori Ana a Valdobbiadene

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare