Quotidiani locali

mel

Il maresciallo vuole 75 testimoni per difendersi da falso e truffa

Mel. Via al processo: cinque gli imputati, tra i reati anche arresto illegale, lesioni e favoreggiamento Il nigeriano portato in caserma chiederà i danni

MEL. Settantacinque testimoni. E sono solo quelli della difesa del maresciallo dei carabinieri Cosimo Fanigliulo, che è a processo con il comandante dei vigili urbani di Lentiai, Fabio Cavalet, il sindaco lentiaiese Armando Vello e i carabinieri Nicola Eramo e Giovanni Agricola. Tutti assenti. Il pm Gallego ha fatto notare che non è il Moro ter, quello alle Brigate rosse terminato con 26 ergastoli e altri 1.800 anni di reclusione, ma l’avvocato Riponti ha ribadito la loro utilità, perché sono 50 le giornate contestate al militare, nei memoriali di servizio della caserma di Mel.

Una delle novità del processo è la costituzione di parte civile con l'avvocato Rech del venditore nigeriano Lucky Osarenkhoe, che sarebbe stato arrestato illegalmente e picchiato in caserma. Cesa, che difende Eramo e Agricola insieme al collega Licini, ha presentato un’eccezione su questa mossa, che però è stata respinta. Non si sono costituiti, invece, i ministeri competenti. Dopo che il pm aveva chiesto la trascrizione delle intercettazioni, Velo ha rinviato alle 13 del primo marzo, quando si sapranno i testimoni ammessi. Si partirà a settembre, con il giudice Feletto.

La vicenda era scattata dalla multa per velocità da 168 euro presa da Fanigliulo il 18 settembre 2013 e pagata da Cavalet e dall’arresto dell’africano. Cavalet e Fanigliulo sono accusati di omissione d’atti d’ufficio e falsità materiale

e ideologica; il  sindaco Vello di favoreggiamento personale; Fanigliulo deve rispondere anche di truffa per aver falsificato i propri orari di lavoro; Eramo e Agricola di aver cercato di coprire il superiore, sia per le lesioni volontarie che per l’abuso d’ufficio, non denunciandolo.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore