Quotidiani locali

La “Zinghenesta” infiamma oggi il Carnevale di Canale

CANALE D'AGORDO. Oggi a Canale Carnevale fa rima con "Zinghenesta". Organizzata da "I Bòce de la Zinghenesta" (ragazzi del posto tra i 18 e i 30 anni) in collaborazione con la Pro loco e l'Union...

CANALE D'AGORDO. Oggi a Canale Carnevale fa rima con "Zinghenesta". Organizzata da "I Bòce de la Zinghenesta" (ragazzi del posto tra i 18 e i 30 anni) in collaborazione con la Pro loco e l'Union ladin Val Biois, la manifestazione (alla quinta edizione) promette di allietare la giornata a grandi e piccini di tutta la Valle del Biois e non solo e di tenere viva una tradizione che ha radici lontane, di cui si parla - dicono gli organizzatori - «addirittura in un libretto dello storico bellunese Eduardo Casal, intitolato proprio "La Zinghenesta", scritto nel 1896». La sfilata con una cinquantina di figuranti che indosseranno le maschere di legno tipiche, alcune storiche, altre realizzate da giovani artisti, partirà alle 8 da Falcade in direzione Caviola e intorno a mezzogiorno giungerà a Canale, nella piazzetta di Tancon, davanti alla casa delle Regole. Qui ci sarà uno dei momenti più importanti della giornata: la rivelazione della "Zinghenesta", cioè della ragazza più bella del paese. «Nel passato (l'evento era nato a cavallo degli anni '80-'90 e poi era stato abbandonato fino al 2013, ndr)», dicono gli organizzatori, « veniva scelta dal consiglio dei probiviri e abbiamo rispettato anche noi questa tradizione. Il suo nome è noto solo a poche persone e resterà un segreto fino all’ultimo». Dopo il pranzo, la festa riprenderà alle 14 con la sfilata, guidata dalla Zinghenesta, per il centro del paese, lungo "strada vecia" e "strada nova", fino ad arrivare alle 15 in piazza Papa Luciani che ospiterà l'evento clou del pomeriggio: il processo al Carnevale; una commedia che vedrà sul banco degli imputati un fantoccio raffigurante il Carnevale. Quindi spazio a festeggiamenti, musica e balli con i personaggi della tradizione. In Agordino il Carnevale avrà anche altri momenti di divertimento. A Caviola l'appuntamento è per martedì grasso. La Pro loco e il Gruppo alpini invitano grandi e piccini alle 14.30 davanti alla chiesa del paese. Da qui la sfilata in maschera prenderà il via e si snoderà per le vie del paese. All'albergo Felice e alla sede degli alpini verranno offerti

dolci e tè caldo. Sempre martedì, la Scuola Equipe Sci&Snowboard (che da ieri al 3 marzo ha in programma il corso di sci di Carnevale no-stop) organizza la festa "Pirati dei Caraibi" all'Aivaz di Falcade in cui propone a tutti i ragazzi di vestirsi da pirati e corsari. (g.san.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik