Quotidiani locali

Spaccio, giovane indagato nel Padovano

VALLADA. Chiusa a Piove di Sacco, nel Padovano, l’indagine del pubblico ministero Benedetto Roberti per la banda dei pusher che riforniva di droga la Saccisica e non solo. Un misto italiani e...

VALLADA. Chiusa a Piove di Sacco, nel Padovano, l’indagine del pubblico ministero Benedetto Roberti per la banda dei pusher che riforniva di droga la Saccisica e non solo. Un misto italiani e nordafricani. A vario titolo sono indagati di spaccio di cocaina, hashish e eroina, favoreggiamento e false testimonianze ai carabinieri (le indagini furono del Nucleo operativo di Piove di Sacco). Sette sono stati oggetto di ordinanze: Khaled Baccouri (32 anni, tunisino di Brugine), Enrico Crivellari (47 anni di Piove di Sacco), Michael Moro (28 anni di Brugine) e Abdellah Essami (41 anni, marocchino di Piove di Sacco), Simone Piaz, 29enne di Vallada Agordina, Anca Malina Tarus, 23 enne, romena. Tra gli indagati figurano gli italiani: Federico Zecchin, 29 anni di Brugine, Riccardo Sturaro, 38 anni di Galzignano, Mattia Zuin, 27 anni di Brugine, Stefano Bizzaro, 51 anni di Anguillara, Manuel Chinello, 22 anni di Brugine, Massimiliano Zagolin, 22 anni di Brugine e Stefano Convento, 53 anni di Piove di Sacco. Ci sono diverse contestazioni per ognuno di loro. Le cessione di droga sono avvenute (in prevalenza verso ragazzi giovani) a Campagnola di Brugine, Padova, Piove di Sacco, Galzignano Terme nel 2015 e 2016.

All’agordino Piaz viene contestato di aver ceduto eroina, cocaina, hashish, marijuana e metadone ad almeno 8 persone a Padova e ad Agordo. Crivellari invece, oltre ad eroina e metadone,

avrebbe ceduto del medicinale Halcion - principio attivo Triazolam - a diversi clienti. Si tratta di un farmaco ipnotico-sedativo. Le indagini erano iniziate nell'ottobre del 2015 quando i carabinieri avevano individuato a Brugine un pusher che curava l'approvvigionamento di eroina nella zona.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon