Quotidiani locali

Domani il saluto di Cortina a don Paolo

Il parroco decano va in Zoldo, al suo posto (da domenica 17) arriva don Ivano Brambilla da Pedavena

CORTINA. I fedeli ampezzani si apprestano a salutare il loro parroco decano. Domani alle 10, in basilica dei Santi Filippo e Giacomo, la messa sarà dedicata al saluto di don Paolo Arnoldo, l’attuale parroco che andrà in Zoldo dove ci sono otto parrocchie (compresa quella di Zoppè di Cadore) ad attenderlo. A Cortina, a reggere la parrocchia, arriverà don Ivano Brambilla, che sarà accolto domenica 17 settembre alle 16, con il rito di ingresso del nuovo parroco presieduto dal vescovo di Belluno-Feltre monsignor Renato Marangoni.

L’attuale decano, don Paolo Arnoldo, classe 1947, è arrivato a guidare la parrocchia di Cortina il primo settembre del 2012. “Pastore e pittore d’anime”, come lui ama definirsi per la sua passione per la pittura, che a Cortina lo ha visto ritrarre i parrocchiani ed esporre i suoi dipinti in una mostra, viene ordinato sacerdote il 30 maggio 1970 a Belluno. Il 14 luglio 1970 muore sua madre ed il vescovo, Joseph Gargitter, lo chiede in prestito alla diocesi di Belluno perché possa essere vicino al padre, che vive a Bressanone. Il primo ottobre del 1970 viene nominato cappellano a San Paolo, in aiuto a don Pietro Laner. Trascorsi quattro anni, viene invece spostato in Duomo, sempre a Bolzano, e in seguito assegnato definitivamente alla Diocesi di Bolzano e Bressanone. Resta in Duomo fino al 1980. Dal 1980 al 1989 sarà cappellano di San Giovanni Bosco, dove cura la gioventù di San Pio X e di Regina Pacis. Dal 1989 al 2000 torna a San Paolo, come parroco. Nel gennaio 2001 diventa parroco di Santa Maria Assunta, a Merano, e poi decano.

Nel settembre 2012 rientra nella diocesi di Belluno e viene nominato parroco, decano di Cortina e prelato di Sua Santità. Con don Paolo se ne andrà anche l’attuale cappellano, don Alex Vascellari, che era a Cortina dal 2013 e seguiva direttamente i gruppi pastorali parrocchiali.

Don Alex andrà a fare il cappellano
a Belluno, nel Duomo di Loreto, e per ora non sarà sostituito a Cortina.

Si occuperà di tutto il nuovo parroco decano, don Ivano Brambilla, ad oggi parroco di Pedavena, di Facen, di Norcen e di Travagola, nonché vicario foraneo della Forania di Pedavena. (a. s.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro