Quotidiani locali

Pensionato denunciato per lesioni stradali

A due mesi di distanza l’accusa per un incidente a Villanova. Ieri un’auto è uscita di strada in A27

LONGARONE. A due mesi di distanza viene accusato di aver causato lesioni personali stradali gravi ad un 47enne di Ponte nelle Alpi. Un pensionato è stato denunciato in seguito a un incidente avvenuto lo scorso 21 luglio. L’uomo stava percorrendo l’Alemagna a Longarone, in località Villanova, a bordo del suo quadriciclo, quando ha investito un ciclista che procedeva nella stessa direzione di marcia. Stando alla ricostruzione dei carabinieri il pensionato stava svoltando a destra.

Il ciclista cadendo ha riportato un trauma maxillo facciale. Pochi minuti dopo l’incidente è stato soccorso e, dopo un iniziale trasporto a Belluno, è stato ricoverato a Treviso dove la prognosi è stata superiore ai 60 giorni. Una volta trascorsi due mesi il pensionato che avrebbe causato la caduta del ciclista è stato quindi denunciato per lesioni stradali gravi.

Ieri, intanto, a Ponte nelle Alpi si sono registrati due sinistri che hanno visto il ferimento di tre persone. Nel primo pomeriggio di ieri i soccorritori sono intervenuti in autostrada, lungo la A27, per un’auto uscita di strada autonomamente. L’incidente è avvenuto in corsia nord, direzione Belluno, poco prima del casello. Un’auto con a bordo due persone, padre e figlio di Borca di Cadore, ha urtato il guard rail e si è cappottata. Entrambi gli occupanti dell’auto sono rimasti feriti, fortunatamente in modo non grave. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Belluno e quelli di Vittorio Veneto che, a causa del lungo giro imposto ai pompieri bellunesi, sono arrivati sul posto per primi. I rilievi dell’incidente sono stati effettuati dalla polizia stradale di Treviso, competente per il tratto autostradale. La macchina aveva non pochi danni ma i due occupanti non hanno riportato ferite particolarmente gravi. Il figlio 18enne è stato dimesso già ieri pomeriggio mentre il padre, di 52 anni, è rimasto in osservazione, un’accortezza che i medici hanno ritenuto di applicare in virtù della tipologia di incidente e dei traumi riportati.

In mattinata invece si era verificato uno schianto a Paludi. Protagonista questa volta un ungulato, a quanto sembra un capriolo, reo di aver attraversato la strada proprio al passaggio di una macchina.


L’incidente è avvenuto poco prima delle 7 ma fortunatamente le conseguenze sono state lievi. All’arrivo dei carabinieri del capriolo non c’era traccia. Per il conducente dell’auto sono state necessarie cure mediche ma i traumi riportati erano lievi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik