Quotidiani locali

falcade 

Schianto sulla Sp 346: due i feriti

Frontale tra Volvo e Ford Ranger nei pressi del ponte sul Gavon

FALCADE. Frontale con due feriti nei pressi del ponte sul Gavon, tra Caviola e Falcade: in ospedale con ferite lievi rispetto allo schianto, due agordini di 58 e 27 anni. Sarebbero stati dimessi nella serata di ieri.

L’incidente si è verificato intorno alle 17/17.15 per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Cencenighe che sono intervenuti. La strada è rimasta chiusa per circa mezz’ora.

A.G. D.C., 58enne di Voltago Agordino, era al volante di una Ford Ranger e lungo la strada del Passo San Pellegrino stava viaggiando in direzione di Falcade. Dalla parte opposta procedeva il falcadino C.G., 27 anni, a bordo di una Volvo V70.

In prossimità del ponte sul Gavon, al chilometro 23+200, nel tratto fra Caviola e Falcade della 346, le due vetture si sono scontrate frontalmente.

Uno schianto disastroso che ha fatto scoppiare gli airbag di entrambe le auto. I due automobilisti non sono risultati feriti gravemente: entrambi sono riusciti a venir fuori da soli dagli abitacoli danneggiati per il colpo. Uno di loro però ha avuto bisogno di essere imbarellato.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Agordo e anche i vigili del fuoco volontari di Canale d’Agordo. I due feriti sono stati invece affidati all’ambulanza della Croce Verde Valbiois che li ha trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale di Agordo. Le diagnosi sono state positive: i due agordini non hanno riportato lesioni gravissime e sarebbero stati anche dimessi
relativamente presto, i medici ritenevano potessero tornare a casa già dalla serata di ieri.

La ricostruzione della dinamica è stata compito dei carabinieri di Cencenighe mentre Veneto Strade ha provveduto a mettere il tratto di strada interessato di nuovo in sicurezza.



TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon