Quotidiani locali

Migranti in paese, Vieceli incalza

San Gregorio. L’opposizione chiede come vanno i rapporti con la coop Tempus

SAN GREGORIO NELLE ALPI. Ostruzione all’ostruzionismo. La minoranza rappresentata da “L’Intesa – Sempre pronti” non dimentica le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Mirco Badole in campagna elettorale prima, nelle prime settimane di mandato poi, e lo incalza su uno dei temi che ha più a cuore, la questione migranti. A fine luglio infatti il primo cittadino aveva detto di voler fissare un tetto di iscrizione all’anagrafe a 20 richiedenti asilo. La domanda è subito sorta spontanea: «In base a quale norma un sindaco è legalmente nelle condizioni di bloccare l’iscrizione all’anagrafe del suo Comune, quando si tratta di persone per le quali sussistono i requisiti oggettivi e soggettivi per ottenere la residenza a San Gregorio nelle Alpi?», incalza il capogruppo Nicola Vieceli, peraltro con cognizione di causa visto che è il sindaco precedente, «questo comma specifico ci sfugge. E poi non è che bloccandola smettono di esserci o di arrivare i migranti».

Al momento il numero di ragazzi presenti all’ex albergo Monte Pizzocco è fermo a 20. Fortuita coincidenza. Ma le perplessità non finiscono qui: sono tutte raccolte in un’interrogazione. «Vogliamo sapere a che punto sono le pratiche demografiche presentate dalla cooperativa Tempus, il numero effettivo di ragazzi che si sono detti disponibili a svolgere lavori di pubblica utilità, l’elenco di questi lavori opportunamente individuati e segnalati alla coop e i tempi in cui si andrà a rinnovare la convenzione per svolgerli. E poi vorremmo sapere se sono state organizzate riunioni di confronto con la Tempus e con il gruppo di volontari che frequentano l’ex albergo Monte Pizzocco», incalza
l’opposizione, «in che modo l’amministrazione sta monitorando i richiedenti asilo e infine, se ci sono stati disordini o problemi di ordine pubblico riconducibili ai migranti». L’indirizzo è chiaro: abbandonare la retorica e parlare con i fatti. (f.v.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik