Quotidiani locali

Droga, clienti reticenti accusati dal pm

VALLADA. Era una “rete” mista italo-nordafricana specializzata nello spaccio di eroina, cocaina e hashish nella zona di Piove di Sacco, nel Padovano. Tra gli 11 italiani finiti nei guai (insieme a...

VALLADA. Era una “rete” mista italo-nordafricana specializzata nello spaccio di eroina, cocaina e hashish nella zona di Piove di Sacco, nel Padovano. Tra gli 11 italiani finiti nei guai (insieme a tre tunisini, una romena e una colombiana oltre a due marocchini), in sei rischiano grosso. Il motivo? Non hanno collaborato con gli investigatori, tacendo l’identità di chi li avrebbe riforniti di droga. Così il pm Benedetto Roberti ha contestato il favoreggiamento «per aver aiutato gli spacciatori a eludere le investigazioni dichiarando il falso quando sono stati sentiti come testimone». Si tratta di Mattia Zuin, 28 anni di Brugine (avvocato Massimo Malipiero); Stefano Bizzarro, 51 di Anguillara (avvocato Nicola Saccon); Stefano Bastianello, 28 di Pontelongo (avvocato Giorgio Zecchin); Manuel Chinello, 22 di Brugine (avvocato Alberto Toniato); Massimiliano Zagolin, 22 di Brugine (avvocato Paride Padula) e Stefano Convento, 53 di Piove di Sacco (avvocato Nicola Saccon). Tranne Zuin, hanno tutti chiesto di essere giudicati con rito alternativo (giudizio abbreviato o patteggiamento): saranno davanti al gup Domenica Gambardella l’1 dicembre. Con loro anche gli altri coimputati che hanno chiesto pure riti alternativi: i tunisini Khaled Baccouri, 33 anni di Brugine e Hassen Hbiri, 36 di Pontelongo (per entrambi l’avvocato Domenica Papalia) con Rachid Kamel, 33 (avvocato Leonardo Arnau); la colombiana Andrea Julieth Piloni, 24, compagna di Baccouri (avvocato Saccon); la romena Malina Anca Tarus, 24 di Padova (avvocato Luca Motta); gli italiani Simone Piaz, 29 di Vallada Agordina (avvocato Marco Cason); Enrico Crivellari, 48 anni di Piove di
Sacco (avvocato Barbara Crivellari); Michael Moro, 29 di Brugine (avvocato Marco Miazzi); Federico Zecchin, 29 di Brugine (avvocato Saccon) e Riccardo Sturaro, 37 di Galzignano (avvocato Ruena Polato); i marocchini Amin Mallat, 33 e Abdellah Essami, 42 (avvocato Zecchin). (cri.gen.)


TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik