Quotidiani locali

Mani disegnate per la sicurezza stradale

Santa Giustina, al via la campagna di informazione. Nuove tappe nel weekend a Sedico e S. Gregorio

SANTA GIUSTINA . Un grande cartellone con i comportamenti virtuosi da tenere quando si affronta la strada e un lenzuolo “interattivo” sul quale lasciare la traccia della propria mano, impegnandosi a far diventare realtà le buone pratiche della strada.

È partita ieri da Santa Giustina, coinvolgendo tante persone grazie anche alla giornata di mercato, l’iniziativa portata avanti dalla Regione attraverso l’Usl e dai Comuni di Santa Giustina, Sedico e San Gregorio nelle Alpi, in occasione della giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada.

Una celebrazione che la Regione, quest’anno, ha deciso di onorare con una iniziativa pensata per coinvolgere maggiormente la gente e gli utenti della strada, con gadget e foto da scattarsi per partecipare all’assegnazione di premi.

I visitatori dello stand allestito in centro a Santa Giustina sono stati invitati a partecipare lasciando la sagoma della propria mano su un grande lenzuolo bianco, accompagnandola con la propria firma per sancire così il proprio impegno in prima persona in favore della sicurezza stradale.

Ai partecipanti sono stati distribuiti gadget a tema: un braccialetto catarifrangente prezioso per pedoli e ciclisti – perché rende visibili di notte fino a 150 metri di distanza, contro la quindicina di metri di una persona che cammina a bordo strada – e dei cartellini da appendere dietro ai sedili dell’auto con consigli utili.

Per raggiungere l’obiettivo “0 vittime sulle strade”, la Regione ha proposto poi un concorso fotografico intitolato “Ci metto la faccia”, rivolto a tutti i residenti in Veneto con almeno 16 anni di età: le persone che hanno lasciato la traccia della propria mano riceveranno l’invito, infatti, a farsi una foto mentre attuano uno dei comportamenti virtuosi sulla strada.

Comportamenti virtuosi, quelli elencati nel tabellone utilizzato allo stand, semplici ma spesso dimenticati come allacciare sempre le cinture di sicurezza in auto e mettere la freccia quando si svolta a destra agli incroci.

L’iniziativa dedicata alle immagini scattate dai partecipanti permetterà di scegliere una serie di foto da premiare e soprattutto da usare per i cartelloni pubblicitari
di una campagna per la prevenzione stradale.

L’iniziativa che ha preso il via ieri a Santa Giustina proseguirà anche oggi pomeriggio e domani alla scuola edile di Sedico, durante l’iniziativa Informa dedicata alla scelta delle scuole superiori, e oggi pomeriggio a San Gregorio.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon