Quotidiani locali

Piace il vino di De Bacco sul podio in Valle d’Aosta

Prestigiosa medaglia d’argento al Mondial des vins extremes” di Forte di Bard Edizione record con 740 vini in concorso presentati da 306 aziende di 15 nazioni

FELTRE. L’azienda agricola De Bacco premiata con la medaglia d’argento alla 25 edizione del concorso enologico internazionale “Mondial des Vins Extremes” tenutosi domenica al Forte di Bard in Valle d’Aosta. Il concorso ha selezionato i migliori vini frutto della viticoltura estrema con la finalità di promuovere e salvaguardare le produzioni di piccole aree vitivinicole che si caratterizzano per storia, tradizione e unicità, di grande valore ambientale e paesaggistico dove si coltivano soprattutto vitigni autoctoni. Si tratta di autentiche “isole della biodiversità viticola” che, però, corrono il rischio di scomparire a causa degli alti costi di produzione.

Ammessi al concorso erano i vini a denominazione di origine e i vini designati con indicazione geografica prodotti da uve di vigneti che presentassero almeno una delle seguenti difficoltà strutturali permanenti quali: l’altitudine superiore ai 500 metri oltre il livello del mare, le pendenze del terreno maggiori del 30 per cento, i sistemi viticoli su terrazze o gradoni e/o viticolture nelle piccole isole. Edizione da record con 740 vini in concorso presentati da 306 aziende provenienti da 15 paesi del Mondo. I 30 tecnici degustatori provenienti da numerosi paesi hanno più volte sottolineato l’altissima qualità dei prodotti assaggiati esprimendo grande apprezzamento per un concorso unico al Mondo che offre la possibilità di degustare vini particolari e speciali. Anche in questa edizione, infatti, sono stati più di 100 i vitigni autoctoni presenti.

I principali premi in palio erano la gran medaglia d’oro, la medaglia d’oro e la medaglia d’argento. Proprio quest’ultima è stata assegnata all’azienda feltrina per la categoria vini rossi tranquilli prodotti nella vendemmia 2016/ 2017 per il vino Cuss-2015.

A ritirare l’ambito riconoscimento sono stati i fratelli Valentina e Marco De Bacco: «Siamo orgogliosi di aver vinto questa medaglia, è un risultato molto importante per noi», racconta Valentina. «Un riconoscimento internazionale che corona il duro lavoro fatto in questi anni per ridare lustro ai vini del Feltrino e al territorio stesso. Siamo la prima azienda ad aver vinto una medaglia al Mondial des Vins Extremes, non si tratta di un concorso qualunque. È un concorso a cui prendono parte realtà vitivinicole di altissimo livello, aziende che come noi lavorano in condizioni difficili
ed estreme, strettamente legate al loro territorio, ditte con cui è stato bello confrontarsi. Certamente un grande successo per la nostra azienda che per prima ha ottenuto risultati di eccellenza a livello internazionale».

Alex De Boni

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro