Quotidiani locali

turbativa d’asta 

Appalto rifiuti Usl: tre a processo

Le società partecipanti alla gara parevano cinque ma non era così 

FELTRE. Truccato l’appalto dei rifiuti dell’Usl 2. L’ipotesi di reato riguarda Gianbattista Azzoni, Gabriele Fent e Fabio Cassol: turbativa d’asta sul servizio di gestione integrata ambientale all’ospedale Santa Maria del Prato. Il giudice Feletto ha raccolto le liste dei testimoni e aperto il dibattimento. La prima udienza è in calendario per il 5 marzo, con i primi otto testimoni del pubblico ministero Rossi. Seguiranno quelle del 19 marzo, quando sarà sentito anche il consulente della procura e del 9 aprile, la giornata dedicata ai dieci testi delle difese Licini e Bonardi.

In poche parole, le società partecipanti a questa gara da 70 mila euro sembravano cinque, ma tre erano riconducibili a una sola e due erano collegate da un rapporto di collaborazione.

La vicenda risale al 2012 e parte da una perquisizione con sequestri della Guardia di finanza. Prima del suo trasferimento a Bassano, Azzoni era il responsabile Usl del procedimento per l’assegnazione dell’appalto. Accanto a quella di truffa, l’accusa è quella di aver attestato la regolare istruttoria della pratica e non aver escluso dalla partecipazione all’appalto, con un ribasso del 6,9 per cento, la srl Ecostudio Ambiente di Rasai di Seren del Grappa (specializzata nei settori sicurezza e igiene del lavoro, gestione rifiuti, sistemi di gestione aziendali, igiene alimentare), malgrado non avesse i requisiti. I soci Fent e Cassol erano presenti anche in altre due società concorrenti della medesima gara: la Sfera Qualità e Henergya, con la sede legale negli stessi uffici della Ecostudio Ambiente. Il centro decisionale era unico.

A Fent e Cassol è contestato il fatto che, da soci di queste
realtà, avrebbero fatto figurare come partecipanti cinque soggetti, come richiesto dalla procedura, ma tre di questi erano riconducibili alla Ecostudio Ambiente: in poche parole, la Ecoricerche e la Nuova Tecnogest erano collegate alla stessa da rapporti di collaborazione. (g.s.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik