Quotidiani locali

seren del grappa 

Un cippo e una mostra dedicati a Matteo Fabbian

SEREN DEL GRAPPA. Doppia inaugurazione ieri a Seren, in memoria di un giovane aviatore morto durante un duello aereo nei cieli sopra il torrente Stizzon. Un cippo commemorativo è stato posizionato...

SEREN DEL GRAPPA. Doppia inaugurazione ieri a Seren, in memoria di un giovane aviatore morto durante un duello aereo nei cieli sopra il torrente Stizzon. Un cippo commemorativo è stato posizionato nella zona dello schianto ed è stato tagliato il nastro di una mostra fotografica allestita in municipio. È la storia di Matteo Fabbian, un artigliere di Borso del Grappa divenuto aviatore.

«Una visione diversa della Grande guerra, visto che siamo abituati a pensare alle trincee», commenta il sindaco serenese Dario Scopel: «Una mostra che racconta l'aviazione nella Grande guerra attorno al Grappa, un libro che ricorda la storia di una persona, un cippo per conservarla per sempre». Ieri erano presenti i ragazzi delle scuole medie, gli alpini di Seren e di Semonzo del Grappa, i famigliari e cittadini. La mostra sarà
visitabile per due mesi in Comune. «Tutto questo», racconta il sindaco Scopel, «è stato possibile grazie alla famiglia che ha raccolto e conservato tanto materiale relativo a Matteo e a Marco Rech che ha dato un grande contributo professionale nella realizzazione del libro». (sco)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro