Quotidiani locali

Piscina di Tambre riaperti i battenti con una nuova società

Aperte le vasche per il nuoto libero di grandi e bambini a breve torneranno disponibili area wellness e palestra

TAMBRE. Natale a Tambre fa rima anche con nuoto. Da lunedì scorso infatti la piscina comunale ha riaperto la propria attività per offrire a residenti e villeggianti un ulteriore motivo di relax nel periodo natalizio. Sono aperte le vasche nuoto per grandi e piccini, ma a breve riapriranno anche l’area wellness e la palestra al primo piano della struttura, con la possibilità di svolgere varie ginnastiche come pilates, zumba e kettlebell e quindi di immergersi nella sauna, bagno turco o vasca idromassaggio.

La struttura è stata dotata di un impianto a biomassa in grado di abbattere notevolmente i costi energetici e di assicurare un assoluto comfort dal punto di vista della temperatura dell’acqua e degli ambienti. Un requisito fondamentale questo per affrontare una gestione sostenibile dell’impianto dal punto di vista delle spese, notevoli, che di solito interessano le piscine. A condurre l’attività c’è una nuova società, Alpago Nuota, costituita da quattro soci: le sorelle Giorgia e Gloria Padovan, Andrea Valonta e Marco Funes.

Attualmente viene svolta solamente l’attività di nuoto libero poiché i corsi inizieranno lunedì 8 gennaio. Una delle novità di quest’anno è la figura del coach per nuoto libero, messo a disposizione per dare indicazioni sullo stile e sui tempi a chi ne avesse bisogno. La piscina di Tambre inoltre è una delle poche a essere fornita di un sistema di trasporto per accompagnare le persone disabili in acqua.

«L’accordo con il Comune è di due anni e si cercherà di coinvolgere, oltre a tutta la conca alpagota, anche le società fuori provincia come le varie squadre di calcio che vengono in ritiro da giugno a settembre e le squadre di triathlon e di nuoto che già dalla prossima settimana usufruiranno della struttura per gli allenamenti», ha spiegato il vicesindaco di Tambre, Yuri Bortoluzzi, ricordando che «l’amministrazione ha investito molto su questa struttura che ritiene fondamentale per lo sviluppo del turismo che già da qualche anno ha preso un deciso indirizzo sportivo
e naturalistico».

Gli orari di apertura: dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.45 alle 20. Per informazioni sulle aperture nel periodo natalizio, corsi e altro rivolgersi alla segreteria (dalle 9.30 alle 12. 30 e dalle 15.30 alle 19 al 333 7159602.

Ezio Franceschini

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik