Quotidiani locali

Ski area Val Comelico, al via la stagione

Sciatori e fondisti ieri hanno approfittato del sole per provare le piste innevate appena aperte

COMELICO SUPERIORE. Una stupenda giornata di sole ha fatto da scenario, ieri, all’apertura ufficiale delle piste della Ski area Val Comelico a Padola in Comelico Superiore, che fa parte del comprensorio Tre Cime Dolomiti. Già numerosi gli sciatori, attirati da un paesaggio quest’anno completamente innevato, che hanno provato le piste preparate perfettamente: il campo scuola servito dallo skilift e i tracciati Tre Picchi, Campo e Tabiadel, serviti dalla seggiovia quadriposto. Da un paio di anni, poi, in orario di apertura della seggiovia e per tutta la stagione invernale, è in funzione anche una pista di risalita delimitata e dedicata solamente agli scialpinisti che possono così salire in quota a Col d’La Tenda, 2.000 metri, in piena tranquillità. Si tratta di un esempio raro sulle piste delle Dolomiti.

Con l’apertura delle piste di Padola, è stato inaugurato ieri anche il Giro delle Cime (34 km di piste e 5600 metri di dislivello), che parte da Versciaco, nel comune di San Candido, passa per il Monte Elmo, Orto del Toro (da dove si possono ammirare le Tre Cime di Lavaredo), la Croda Rossa, il Passo Monte Croce Comelico, la Valgrande e si conclude proprio a Padola.

Il ritorno verso il Passo Montecroce è al momento assicurato dallo Skibus-Shuttle, che transita ogni mezz’ora, ma entro un paio di anni il Giro delle Cime sarà tutto percorribile con gli sci ai piedi attraverso nuove piste ed i relativi impianti di risalita; in dettaglio la seggiovia “Valgrande” e l’omonima nuova pista e salirà fino ad incrociare la pista “Campo”, e la cabinovia “Popera”, che dalla Valgrande salirà verso il Collesei
e permetterà poi la discesa verso Passo Monte Croce in Pusteria. Ma a Padola ieri c’erano anche i fondisti, impegnati nello stadio del fondo e sulle piste che si allungano nella Valgrande, mentre per i pattinatori una pista è stata allestita al vicino Kral Ladin. (s.v.)



TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik