Quotidiani locali

Aperitivi e cene: la stazione di Belluno si rinnova

Nel bar ci sarà uno spazio per degustazioni di vini, al posto di McDonald arriva un ristorante di hamburger gourmet

BELLUNO. Un bar moderno e funzionale, con uno spazio dedicato alla degustazione di vini. Accanto un ristorante in cui gustare hamburger gourmet ma anche altri piatti di carne. Fra un mese sarà rivoluzionato il settore ristorazione all’interno dello stabile della stazione. Il Gruppo Cremonini, concessionario dei locali occupati dal bar e dello stabile dove c’era McDonald, ha lanciato un piano di ristrutturazione che trasformerà i locali, offrendo ai viaggiatori ma anche ai bellunesi nuove opportunità per gustare un caffè, un aperitivo o una cena. I due cantieri hanno aperto a metà dicembre e i lavori sono in corso. L’inaugurazione è prevista attorno alla metà di febbraio.

«Cremonini considera Belluno città strategica», fanno sapere dal gruppo modenese che attraverso Chef Express detiene la leadership in Italia nei buffet delle stazioni e vanta una presenza rilevante nei principali scali aeroportuali italiani e negli autogrill lungo le autostrade. In Europa è uno dei maggiori operatori nel settore della ristorazione a bordo treno. Nella ristorazione commerciale è presente in Italia con i ristoranti a marchio Roadhouse Restaurant. «Siamo presenti da anni e vogliamo rilanciare i locali all’interno della stazione ferroviaria».

Il contratto con Centostazioni è stato esteso fino al 2030 e dunque per altri dodici anni (almeno) il gruppo Cremonini offrirà i suoi servizi ai viaggiatori e alla clientela cittadina. Entrambi potranno scoprire presto il nuovo bar della stazione e il nuovo ristorante. Il bar caffetteria è in corso di ristrutturazione. Grazie alla collaborazione con il partner veneto Bottega, azienda di Godega di Sant’Urbano produttrice di vini, liquori e grappe, all’interno del locale sarà ricavato un ampio spazio dedicato alla degustazione di vini.

Il format sarà quello del Prosecco bar, già sperimentato con successo in altre zone d’Italia, ad esempio all’interno dell’aeroporto di Malpensa. Oltre ai vini, rimarranno i prodotti classici, per colazioni e pranzi veloci, all’interno di un bar che diventerà più accogliente e moderno.

Dove c’era McDonald, invece, aprirà un Hamburger restaurant, novità nata grazie all’esperienza maturata da Cremonini con Road House. I clienti troveranno hamburger gourmet, ma anche tagli di carne pregiati, da gustare a pranzo e a cena. «Si tratta del primo ristorante di questo tipo che aprirà all’interno di una stazione ferroviaria», proseguono dal gruppo Cremonini, «e sarà rivolto sia ai viaggiatori sia alla clientela bellunese». I sedici dipendenti che lavoravano al bar e da McDonald manterranno il loro posto di lavoro e ne sono stati assunti altri quattro, nel Bellunese, in vista delle nuove aperture.

Ma non è tutto. Il Gruppo Cremonini allarga il suo sguardo oltre i confini della stazione e sta cercando uno spazio in cui aprire un ristorante Road House.
Al momento si stanno valutando varie ipotesi, nell’immediata periferia cittadina, in una zona vicina ad una grande arteria di comunicazione e che metta a disposizione un ampio parcheggio. L’obiettivo è inaugurare la steakhouse entro la fine del 2019.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon