Quotidiani locali

Escursionista scivola sul sentiero a Casera Palantina e si ferisce gravemente

Un 61enne di Belluno è stato trovato da due persone lungo il sentiero: ha traumi al torace e al volto e un principio di ipotermia

TAMBRE. L'hanno trovato sul sentiero a poca distanza da Casera Palantina, ferito e con un principio di ipotermia, e hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Ora l'uomo, un 61enne di Belluno, si trova al San Martino di Belluno, affidato alle cure dei medici.

L'allarme è scattato intorno alle 14. Due escursionisti che stavano percorrendo il sentiero numero 993, che dalle Casere porta verso Piancavallo, si sono imbattuti in un uomo ferito, probabilmente dopo essere scivolato e ruzzolato per una trentina di metri nel bosco a lato del sentiero.

Mentre una squadra del Soccorso alpino dell'Alpago si portava a Col Indes, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato e ha raggiunto il luogo indicato. Sbarcati con un verricello, tecnico di elisoccorso, medico e infermiere hanno prestato le prime cure a L.D.C., che presentava probabili traumi

al torace e al volto e principi di ipotermia. Imbarellato l'uomo è stato recuperato e trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Belluno. Il cagnolino, che si trovava con lui, è scappato. Per chiunque possa trovarsi domani in zona e dovesse vederlo, è un volpino beige e si chiama Kitty.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon