Quotidiani locali

Scontro in pista a Cortina, grave un turista inglese

Il 52enne ha avuto un incidente con un altro sciatore sul Faloria. È ricoverato in Rianimazione

CORTINA. Inglese in Rianimazione dopo lo schianto in pista con un altro sciatore. L’incidente che ha coinvolto il turista, un medico inglese di 52 anni (S.V. le sue iniziali), è avvenuto sul Faloria, nella zona del Charlie: nell’area di arrivo verso Rio Gere, lo sciatore si è scontrato con un ragazzo che stava facendo lezione, in gruppo, con un maestro. Il 52enne stava scendendo lungo la pista Vitelli ed era ormai giunto nel punto in cui questa pista si congiunge con il raccordo del Faloria quando si è scontrato.

Le condizioni dell’inglese non sembravano gravi nell’immediatezza dell’incidente, tutt’altro: l’uomo, nonostante lo scontro molto violento, era lucido durante le operazioni di soccorso e non sembrava accusare chissà quali contusioni.

Subito infatti è stato soccorso dalle squadre della Compagnia dei carabinieri di Cortina diretta dal maggiore Cristiano Rocchi, che effettuano il servizio nel comprensorio del Faloria. Pattuglie di pista che hanno anche effettuato i rilievi e assunto le testimonianze, per provare a ricostruire la dinamica dell’incidente.

Inizialmente il 52enne inglese è stato trasportato all’ospedale di Pieve di Cadore, con l’ambulanza, ma visto che si trovava in stato confusionale i medici hanno preferito trasferirlo al San Martino di Belluno, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.

Gli accertamenti medici hanno evidenziato un

peggioramento delle condizioni, tanto che i sanitari si sono riservati di emettere una prognosi. Benchè le sue condizioni siano di una certa gravità, il paziente inglese non sarebbe giudicato in pericolo di vita. Il ragazzo con cui si è scontrato ha riportato solo qualche contusione.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori