Quotidiani locali

Cade con la moto sul Vajont: è grave

Un 43enne austriaco è stato soccorso sulla sp 251 a Codissago, l’elicottero lo ha portato con urgenza all’ospedale di Treviso 

LONGARONE. Una bella domenica di sole, la diga del Vajont a due passi, una caduta improvvisa e la corsa in ospedale. La gita fuori porta di un motociclista austriaco è finita al Ca’ Foncello di Treviso dove l’uomo è stato trasportato in gravi condizioni in seguito ad uno schianto autonomo. L’incidente è avvenuto a Codissago, lungo la strada provinciale 251, ad un paio di chilometri dal centro abitato in direzione diga del Vajont.

Inizialmente sembrava che nell’incidente fossero rimaste coinvolte più moto, alcune delle quali dileguatesi dopo lo scontro. Gli accertamenti dei carabinieri, però, hanno escluso omissioni di soccorso: la caduta è stata autonoma e i motociclisti che seguivano il centauro austriaco sono finiti a terra per non investirlo e hanno poi ripreso la loro marcia.

L’incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno, in una giornata che già dal mattino ha visto gli amanti delle due ruote tornare sulle strade del bellunese. Tornanti e panorami sono molto apprezzati non solo dai locali: in molti arrivano dalle province vicine o addirittura dall’estero per fare tappa sulle Dolomiti. La zona della diga del Vajont è da sempre una delle mete preferite per le due ruote e la giornata di ieri non ha fatto eccezione.

Qualcosa, però, è andato storto. S. B. , 43 anni, è improvvisamente finito a terra cadendo rovinosamente. In quel momento era solo in sella ad una Ktm 600. Le moto che lo seguivano hanno fatto il possibile per evitarlo, finendo a terra. Immediatamente sono scattati i soccorsi: sul posto è arrivato l’elicottero e i soccorritori hanno prestato le prime cure al motociclista ferito. La serietà dei traumi riportati ne ha richiesto il trasferimento all’ospedale di Treviso, dove è attualmente ricoverato in gravi condizioni. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Belluno che hanno messo in sicurezza la zona. Ai carabinieri sono stati affidati i rilievi: hanno accertato che si è trattato di una caduta autonoma. Inizialmente, infatti, si era pensato ad un incidente tra più moto, con tanto di omissione di soccorso da parte di centauri fuggiti dopo il sinistro. Gli accertamenti hanno appurato invece che gli altri motociclisti non c’entravano nulla e hanno solo cercato di evitare l’impatto con l’austriaco già a terra.

In mattinata i soccorritori sono stati impegnati anche in un altro incidente: un ciclista è stato investito da un furgone, sulla strada che porta a Castion dalla rotatoria. Fortunatamente l’incidente non ha avuto gravi conseguenze.

Visita in ospedale

anche per una donna padovana portata a Feltre dopo un sinistro tra due auto a Gron, Sospirolo. La vettura sulla quale viaggiava una coppia padovana si è scontrata, per motivi in corso di accertamento, con la vettura condotta da un uomo del posto. La donna è rimasta lievemente ferita.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro