Quotidiani locali

Grave un centauro finito contro un’auto

L’impatto è avvenuto in curva sulla strada per Croce d’Aune. Il diciottenne di Pedavena è in prognosi riservata a Treviso

PEDAVENA. Un motociclista diciottenne di Pedavena portato in elicottero a Treviso in prognosi riservata, un automobilista quarantenne di Feltre medicato al Santa Maria del Prato per vari traumi.

È il bilancio del violento frontale avvenuto attorno alle 15,30 di ieri sulla strada che porta a Croce d’Aune, all’altezza del Belvedere.

La moto Honda Crf guidata dal pedavenese F.S. stava salendo verso Croce d’Aune quando in un tratto in curva, per cause che stanno accertando gli agenti della polizia stradale di Belluno, è finita in pieno addosso alla Volvo Xc 70 guidata da I.E., che stava invece scendendo verso Pedavena.

Pesantissime le conseguenze per il giovane centauro pedavenese, che nell’urto è stato scagliato a terra con fratture e traumi in varie parti del corpo.

I sanitari del Santa Maria del Prato arrivati sul posto con l’ambulanza hanno accertato subito la serietà della situazione e hanno chiesto l’intervento dell’elicottero per il centauro e di una seconda ambulanza per l’automobilista, mentre i vigili del fuoco mettevano in sicurezza l’auto e la moto, che perdeva copiosamente benzina.



Nell’ambulanza i sanitari hanno stabilizzato il diciottenne, quindi sono scesi a tutta velocità verso Feltre per incontrare l’elicottero e trasbordare il ferito. L’eliambulanza è quindi decollata subito dopo verso il Ca’ Foncello di Treviso, dove il ragazzo è stato ricoverato con prognosi riservata.

Meno gravi le conseguenze per l’automobilista, che comunque a sera fatta era ancora in pronto soccorso per gli accertamenti necessari a causa dei traumi riportati nell’incidente.

La strada di Croce d’Aune, rimasta completamente chiusa per il tempo necessario ai primi soccorsi, è stata quindi riaperta a senso unico alternato mentre i mezzi venivano portati via e gli addetti di Veneto Strade ripulivano l’asfalto.

Erano state meno gravi, sabato sera attorno alle 22, le conseguenze di una uscita di strada autonoma avvenuta a Sovramonte, in località Pontet: un’auto con a bordo cinque ventenni era finita fuori traiettoria andando a schiantarsi sul guardrail.

Al pronto soccorso di Feltre sono stati portati tre ragazzi: F.G. è stato dimesso in nottata senza nulla di grave; F.A. ha riportato la frattura di un polso; D.S. è stato giudicato guaribile in tre giorni per delle contusioni.

I vigili del fuoco di Feltre, in serata, sono intervenuti in via Garibaldi dove un pezzo di un balcone di legno di un’abitazione era caduto sul marciapiede da alcuni metri d’altezza. I pompieri hanno rimosso completamente l’infisso per scongiurare pericoli per i passanti.

Stefano De Barba

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro