livinallongo

Furti di fiori in cimitero C’è amarezza a Pieve

LIVINALLONGO Spariscono fiori e candele in cimitero. «Un brutto segno», è l'amaro commento del decano di Livinallongo monsignor Alfredo Murer sul foglio parrocchiale della settimana. Due righe scarne...

    LIVINALLONGO

    Spariscono fiori e candele in cimitero. «Un brutto segno», è l'amaro commento del decano di Livinallongo monsignor Alfredo Murer sul foglio parrocchiale della settimana. Due righe scarne per non destare eccessivo clamore, spiega il parrocco raccontando i pochi, invero, elementi che anche lui ha in mano in merito a questi episodi sacrileghi. Le prime segnalazioni già durante la scorsa estate, quando alcuni fedeli hanno raccontato di essersi visti sparire i fiori sulle tombe dei loro cari. «In un caso», racconta don Alfredo, «oltre a grossi mazzi di fiori, è sparito anche il vaso che li conteneva. Un prezioso ricordo acquistato a Lourdes. Ho subito consigliato alle persone che mi hanno segnalato il fatto di guardare se per caso trovassero il maltolto su qualche altra tomba».

    Uno scrupolo per non creare allarmismo che però è stato purtroppo smentito nei giorni scorsi, quando altri fedeli si sono recati in canonica per segnalare che sulle tombe dei loro cari erano venuti a mancare dei ceri votivi, simili a quelli che si accendono in chiesa sotto l'altare della Madonna. Il cimitero di Pieve si trova all'entrata del paese per chi arriva dall'Agordino, quindi molto ben visibile dal paese. Spesso viene usato come scorciatoia dai ragazzi per raggiungere le vicine abitazioni della frazione di Sorarù, ma il parroco esclude si possa trattare della bravata di qualche adolescente.

    «Penserei piuttosto a qualche caso di cleptomania», azzarda, «ma è difficile da dire». Visto l'esiguo valore degli oggetti rubati, nessuno ha sporto ufficiale denuncia. Ma resta comunque il valore affettivo. «Ho reso pubblico il fatto con il consenso delle persone che mi hanno segnalato i fatti», conclude il parroco, «e spero che quelle poche righe sul foglio settimanale bastino a far ragionare il o gli autori dei di questi gesti».

    Lorenzo Soratroi

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    18 ottobre 2011
    Casa di Vita

    Come raccogliere i semi del pomodoro

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ