Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 16 ottobre 2017

Il parroco di Castellamonte che invita a occuparsi dei "nostri giovani" prima che dei rifugiati; la denuncia del padre della 17enne aggredita a Montelupo Fiorentino; la squadra di calcio tutta cinese a Padova. Ecco le storie di oggi dai giornali Finegil

Aggredita nel parco a 17 anni, il padre: "Ditemi chi sono queste bestie"
Montelupo Fiorentino. La denuncia del padre della 17enne aggredita e trascinata per 150 metri in un parco. L'uomo che l'ha trovata: " Non capivo di che colore aveva i capelli perché era piena di sangue in testa " (Il Tirreno)

Aba: "Anche io ho subito molestie ma ho scelto la dignità"
Padova. Dopo il caso Weinstein, la cantante condivide su Facebook un post di Miriana Trevisan e rivela: "Una parte dei motivi per cui non lavoro più in televisione è questa" (Il Mattino di Padova)

Famiglia intossicata dal minestrone al ristorante
Voghera. Genitori e bambino di quattro anni forse avvelenati dalla mandragola (La Provincia Pavese)

La Nazionale cinese del Nordest
Padova. All'appello dell'arbitro rispondono Chen, Xu, Xiang, Zhou, o Liao, ma una volta in campo fanno il catenaccio. Indossano una maglia gialla e rossa, ma tifano e sognano quella azzurra. La squadra è stata fondata dal padovano Ken Zhao con un gruppo di amici veneti. Cresciuti nelle giovanili delle società italiane, tra i loro idoli Del Piero e Buffon (Il Mattino di Padova)

Il parroco della Val Soana. «Prima dei rifugiati, i nostri giovani»
Castellamonte (Torino). "Come parroci, forse è bene che entriamo nelle dinamiche di chi non ha voce, di chi ha bisogno, delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Non possiamo buttare nel cestino la nostra storia e le nostre tradizioni. Non possiamo farci calpestare. La carità vera si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani". Con queste parole, don Luca Pastore, il parroco della Val Soana e di Spineto, la popolata frazione di Castellamonte, ha scatenato l'entusiasmo nella sala della Casa della musica della città della ceramica, dove giovedì sera si stava svolgendo il convegno sull'emergenza immigrazione organizzato dalla Lega Nord Canavese. (La Sentinella del Canavese)

Tenta il suicidio, salvato grazie a una telefonata dalla Cina
Limena. Domenica, ore 5.40. Sulla linea telefonica della stazione dei carabinieri arriva la chiamata di uno straniero, è una richiesta di aiuto. Proviene dalla Cina, ma riguarda una persona che si trova a Padova o nei dintorni: chi parla al telefono è un conoscente della persona che ha la necessità di assistenza medica. Finalmente viene identificato l’indirizzo. (Il Mattino di Padova)

Alternanza scuola-lavoro, il modello Fvg funziona
In Friuli Venezia Giulia esistono eccellenze dell'Alternanza scuola lavoro. Sperimentazioni attive già da metà anni Ottanta, in altri termini ben circa 30 anni prima dell'obbligatorietà, resa effettiva con la Buona scuola nel 2015. Da allora però tutti gli studenti dell'ultimo triennio delle scuole superiori devono avere un contatto con quello che sarà il loro futuro, un primo bagno di realtà di 200 ore nei tre anni per i licei (caso unico in Europa) e 400 per i tecnici. In totale sono stati attivati 154 progetti con aziende, enti ed associazioni, un terzo dei quali a Udine. (Il Messaggero Veneto)

Fotografa il suo aggressore, la polizia lo riconosce
Pavia. Ha fotografato con lo smartphone l'uomo che l'aveva appena aggredita sessualmente in strada.La ragazza ha consegnato subito le immagini alla polizia e gli agenti hanno riconosciuto un 52enne. L'uomo è stato denunciato con l'accusa di violenza sessuale. (Pavia)

Lo scambio delle cartoline conquista i padovani
Padova. Sono dei sognatori. Sono dei nostalgici. Sono soprattutto degli impavidi avventurieri del mondo e corrono sulle rotaie delle parole vergate a mano. Sono membri di postcrossing (www.postcrossing.com) e amano inviarsi cartoline illustrate da tutto il mondo.

Qui c'è un mondo fatto di giovani (almeno 13 anni) e nonni (niente limiti) che, con grande cura, sceglie delle cartoline e le invia a perfetti sconosciuti in tutto il mondo. A Padova la comunità sta prendendo piede, almeno una cinquantina gli aderenti. (Il Mattino di Padova)

 

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista