Quotidiani locali

Passione noir, il mistero si addice all'estate

Massimo Carlotto, Antonio Manzini, Alessandro Perissinotto, Maurizio De Giovanni sono tra i protagonisti della collana di romanzi gialli nazionali e internazionali in edicola con il giornale

Debutta con Un appartamento a Parigi di Guillaume Musso la serie di volumi “Passione Noir” che da oggi, settimanalmente,  saranno proposti in edicola insieme ai giornali del Gruppo Gedi al costo di 7,90 euroo a volume.  Noir, in francese, significa nero. E quella del noir  letterario è una variante del genere thriller  in cui la risoluzione del crimine è solo un pretesto per raccontare un cupo spaccato di società attraverso una marcata caratterizzazione sociologica dell’ambiente in cui si sviluppa la vicenda. Lo scenario, nel noir,  diventa  così protagonista della storia. Come ha detto Maurizio De Giovanni, una delle voci più apprezzate del genere in Italia, “il genere noir serve a capire le ragioni del male […], la scrittura noir insegna a scavare nella melma”.

La serie Passione noir , 33 romanzi che si sono fatti notare all’uscita in libreria, esplora tutte le varianti di questo genere che raccoglie enormi successi in tutto il mondo: dai noir mediterranei in cui l’Italia eccelle con firme come Andrea Camilleri, Massimo Carlotto , Antonio Manzini e lo stesso Maurizio De Giovanni , a quelli nordici di Camilla Läckberg, Anne Holt , e di Arnaldur Indriðason, fino ai deutscher Krimi di Brigitte Glaser e Simone Buchholz. Non mancano, ovviamente, grandi nomi come Michael Connelly, una delle grandi star della narrativa americana, con libri tradotti in 35 lingue che conquista i primi posti delle classifiche ogni volta che pubblica un nuovo romanzo. Ma le proposte della serie noir sono anche un invito a scoprire grandi  autori meno conosciuti ,cui solo negli ultimi anni i cataloghi degli editori italiani hanno dedicato la dovuta attenzione. Uno per tutti, l’argentino Ricardo Piglia, scomparso agli inizi dello scorso anno,  il cui “Solo per Ida Brown “ , in edicola l’8 ottobre, è un capolavoro che insegna  a leggere il mondo.

Il primo appuntamento, appunto quello di oggi, è con il romanzo del francese di origine italiana Guillaume Musso, un racconto avvincente che intreccia tante storie diverse. Noir nel noir, thriller nel thriller, che tiene il lettore incollato alle pagine fino a quando il sistema di scatole cinesi della narrazione non è svelato. I due protagonisti, Madeline e Gaspard, lei una  poliziotta inquieta   e lui uno scrittore in cerca di ispirazione  sono caratterizzati magnificamente. I due si incontrano  in un appartamento parigino per via della situazione anomala di un affitto , e  si trovano ad indagare sulla morte misteriosa di famoso pittore e la sparizione di alcune sue opere. Ad affascinarli e a trascinarli nell’avventura che prospetta un inquietante

mondo dell’arte  sono  il genio indiscutibile dell’artista e i misteri che avvolgono la sua vita. Apparentemente mal assortiti, Madeline e Gaspard si rivelano in realtà affiatatissimi. Musso, immaginandoli e offrendoli ai lettori,  ha fatto un colpo da maestro. 

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro