l’infortunio

Strappazzon ne avrà per due mesi

È stato già operato a Feltre: «Il futuro? Spero di restare alla Plavis»

    FELTRE. Medici in linea mediana. Ne avrà per due mesi, Mirko Strappazzon. Il centrocampista della Plavis lascerà oggi l'ospedale Santa Maria del Prato di Feltre, dopo l'operazione a una tibia. L'infortunio è avvenuto, durante una partita della Champions Beer di Bassano, uno dei tornei estivi più importanti della regione: «Stavo calciando, quando un avversario molto leggero mi ha colpito lateralmente, per cui il parastinco non ha potuto fare il proprio dovere. Ho fatto le radiografie all'ospedale di Bassano e mi hanno operato a Feltre».

    Un mese e cammino. Ci vorrà un po' di gesso, poi si potrà appoggiare bene il piede: «Nel giro di un mese, dovrei ricominciare a camminare e in due dovrei poter riprendere sia a correre che a calciare. Questo infortunio non ci voleva proprio: doveva capitare e basta. Arrivo a essere fatalista».

    Sempre Plavis. Strappazzon aveva lasciato la Feltrese, per sistemarsi a Santa Giustina. Il diesse biancazzurro Giuseppe Pol sostiene che potrebbe rimanere: «Sono d'accordo, ma bisognerà parlarne, cosa che succederà la settimana prossima». (g.s.)

    08 luglio 2012
    Casa di Vita

    Il menu di Pasqua di Casa di vita

    Altri contenuti di Sport

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ