Quotidiani locali

calcio a 5

Sedico Kanguro, l’avventura inizia a Porto Viro

Calcio a 5. Al via il campionato di C1. Colombo l’ultimo arrivo. Stasera assenti De Longhi e Dos Santos

SEDICO. Si dia il via alle danze. Inizia questa sera per il Sedico C5 l’entusiasmante nuova avventura nella C1 del calcio a cinque veneto. Un campionato tutto nuovo ed un livello di gran lunga superiore a quello della C2 vinta l’anno scorso dai ragazzi di De Francesch, ma al PalaRicolt l’entusiasmo supera di gran lunga la paura.

«Siamo carichi al punto giusto e andiamo a Porto Viro sicuramente per cercare di portare a casa i primi tre punti», carica i suoi il vicepresidente Tiziano Vigne, «perché vogliamo puntare a salvarci il prima possibile, e quindi bisogna cercare ogni settimana di portare a casa qualcosa. Sulla carta, escluse Altamarca e Padova che sulla carta dovrebbero aver allestito due ottime squadre per puntare a vincere il campionato, con le altre dovremmo partire tutti alla pari, e crediamo di essere pronti».

Il mercato ha visto l’arrivo per lo più di giocatori da fuori provincia, cui la società si affida per fare la differenza e far crescere i ragazzi rimasti del roster dell’anno scorso, tutti o quasi alla prima esperienza a questi livelli. In particolare nel pre-campionato hanno impressionato i brasiliani Christian Dos Santos e Leonardo Storti, che dovranno essere coi vari Lazic, Rossetto, Zanvettor, Mazzucco, De Longhi e Levis i fari per i più giovani nel nuovo campionato.

«Il mercato è stato soddisfacente, crediamo che la squadra sia di buon livello. Abbiamo molti giocatori esperti e con tante qualità diverse e complementari. Negli ultimi giorni abbiamo perfezionato l’arrivo di Colombo dalla Canottieri, che ci darà una bella mano, ma vorremmo cercare ancora un innesto di qualità per allungare un po’la rosa».

Rosa che servirà per coprire al meglio le eventuali assenze durante l’anno, ma già da stasera tutto il gruppo dovrà dimostrare di essere pronto.

«Mancheranno subito De Longhi e Dos Santos, per problemi burocratici, e non sono due assenze da poco: De Longhi è sicuramente un top per la categoria, ma anche tutti gli altri portieri non sono da meno e gli copriranno le spalle, Dos Santos invece è davvero forte e nelle amichevoli si è visto. Ci mancherà
oggi, ma speriamo ci sia nella prima in casa di venerdì prossimo col Padova».

Programma: Murazze – Sedico, Padova – Nove, Eurogiorgione – Badiese, Diavoli – Sporting Padova, Montecchio – San Tomio, Perarolo – Rossano, Altamarca – A Team, Verona – Giorgione. (pera)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista