Quotidiani locali

calcio serie d

Marco Guzzo è sempre più vicino all’addio all’Union Feltre

FELTRE. Tribuna diplomatica. A quanto pare, non c’era nessun infortunio dell’ultim’ora alla base dell’esclusione di domenica di Marco Guzzo dai venti giocatori convocati per la partita dell’Union...

FELTRE. Tribuna diplomatica. A quanto pare, non c’era nessun infortunio dell’ultim’ora alla base dell’esclusione di domenica di Marco Guzzo dai venti giocatori convocati per la partita dell’Union Feltre con la Liventina. La motivazione risiederebbe tutta nella questione legata al mercato, visto che il giocatore è ormai in procinto di lasciare il sodalizio verdegranata. Così le parti hanno deciso di evitare infortuni e problemi simili, optando per l’esclusione concordata.

Resta attualmente da capire se il ragazzo verrà gestito nella stessa maniera anche domani contro il Legnago e domenica ad Arzignano, oppure sarà invece a regolare disposizione di mister Andrea Pagan.

Da quanto trapela, le pretendenti ad assicurarsi le prestazioni del forte difensore non mancano, neppure fuori girone, però non c’è stata nessuna decisione definitiva sulla destinazione finale. In ogni caso, visti i molti impegni ravvicinati, chissà non possa esserci la possibilità dell’esordio da titolare di Andrea Giacomazzi, fin qui impiegato con il contagocce, oppure di Tommaso Solagna.

Obiettivo tre punti. Nel frattempo oggi la squadra si ritroverà per l’allenamento di rifinitura in vista del recupero. L’appuntamento di domani alle 18 al Boscherai assume ancor più valore, specie dopo il non bel pareggio ottenuto contro la Liventina.

Il 2-2 ha lasciato parecchia amarezza nell’ambiente verdegranata, che contava parecchio sui tre punti per avvicinarsi ulteriormente alla zona playoff. Invece i trevigiani hanno rallentato la corsa di Madiotto e compagni, costringendoli a non sbagliare il recupero. Poi chiaro, andare ai playoff non è questione di vita o di morte e non era neppure l’obiettivo stagionale, però quanto meno restare lì in zona sarebbe auspicabile.

Vincere significherebbe girare a quota 21 punti dopo 13 giornate, e soprattutto garantirebbe una libertà di pensiero maggiore in vista dei successi confronti da cuori forti: si parte come detto in precedenza ad Arzignano domenica, si prosegue allo Zugni contro il Mantova domenica 3 dicembre, poi ecco l’Este in trasferta e in fine, a chiusura dell’andata, ecco il Campodarsego a Feltre.

Designazione recupero.
Come di consueto, è arrivata la designazione arbitrale della sfida in programma domani al Boscherai. A dirigere la gara è stato chiamato il signor Andrea Calzavara di Varese, assistito da Manuel Marchese di Pavia e Francesco Marrazzo di Bergamo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista