Quotidiani locali

volley

Pallavolo Belluno, divorzio da Isabella Rossi

La schiacciatrice ha avuto poco spazio e lascia la squadra

BELLUNO. Tre punti in più, una schiacciatrice in meno. Il Cortina Express Belluno avanza a passo spedito verso l’obiettivo stagionale, la salvezza in serie B2.

La vittoria ottenuta sabato scorso contro l’Union volley Jesolo, una delle contendenti per evitare la retrocessione, è ossigeno puro per le ragazze di coach Alberto Canzian che ora non soltanto hanno messo ben sette punti tra sé e il quart’ultimo posto, ma sono addirittura arrivate ad un passo dalla metà alta della classifica. Per una squadra neopromossa non è cosa da poco, benché il cammino sia ancora lunghissimo. Isabella Rossi saluta Belluno.

Nel weekend della vittoria interna per 3-0 contro l’Union volley, le strade della Pallavolo Belluno e della schiacciatrice Rossi si sono separate. Classe 1997, era reduce da una stagione in B1 a Firenze. In questo primo terzo di campionato a Belluno, però, non ha trovato lo spazio che probabilmente avrebbe sperato. Così, potrà lanciarsi in una nuova avventura.

«Cercava una squadra – spiega il dirigente responsabile del settore femminile, Giambattista De Mari – dove poter giocare di più. La ringraziamo e le auguriamo un grosso in bocca al lupo».

Arriverà qualcuno dopo la sua partenza?

«Vediamo dopo queste due partite di fine anno cosa offre il mercato».

Sabato il Belluno di Canzian scenderà a Villatora di Saonara, nel Padovano, per affrontare il Dolo che precede le bellunesi di un solo punto. Dopo gli ultimi risultati positivi, Maschio e compagne ora cercano la prima vittoria in trasferta.

Intanto, domenica a Mogliano, c’era anche la bellunese Gloria Dal Farra della Pallavolo Belluno tra le convocate per il primo raduno della selezione regionale di volley che ha iniziato il suo percorso verso il Trofeo delle Regioni.

Dodici le atlete della delegazione Tre. Uno: Sara De Bortoli e Chiara Springolo (Aurora Vittorio Veneto), Ada Benacchio e Anna Gazzola (Ezzelina), Lisa Borsoi (San Vendemiano), Gloria Dal Farra (Belluno), Anastasia Dussin (I colori del volley), Francesca Papa (Piave),
Martina Perin (Giorgione), Chiara Tognon (Vidor), Chiara Wabersich (Preganziol) e Irene Campagna (Cappella). Per la società del presidente Andrea Gallina è un altro motivo di soddisfazione che fa ben sperare non soltanto per la stagione, ma anche in vista di quelle future. (n. p.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista