Quotidiani locali

calcio

Belluno in piena emergenza ad Abano

Serie D. Assenti Masoch, Petdji e Sommacal. I 2004 Poggiato e De Pellegrin a Vismara per un provino con il Milan

BELLUNO. Masoch salta la trasferta di Abano. Il centrocampista agordino ha rimediato una distorsione alla caviglia nel match casalingo contro il Tamai. In settimana non si è mai allenato e non sarà recuperabile per la partita di domani. Oltre a lui non saranno arruolabili per squalifica Georges Petdji e Sebastiano Sommacal, due centrali difensivi, e mister Baldi nel reparto arretrato dovrà inventarsi sicuramente qualcosa. Il Belluno si presenterà di certo con più fuoriquota dei quattro canonici, avendo tre “vecchi” indisponibili.

«Sarà un’opportunità per chi fino ad ora ha giocato meno - spiega il tecnico del Belluno Michele Baldi - ma credo che possa essere una cosa positiva perchè in campo ci saranno energie fresche a livello fisico ma anche mentale».

Tra squalifiche ed infortuni il tecnico gialloblù dovrà sicuramente fare degli esperimenti per la trasferta di Abano, ma il meteo della settimana non ha aiutato.

«Gli allenamenti sono stati condizionati dal meteo - continua Baldi - siamo stati costretti ad allenarci sempre sul sintetico. Non siamo riusciti a provare molte soluzioni, spero di farlo nell’ultimo allenamento. Non sono comunque preoccupato, certo alcuni giocatori dovranno adattarsi ad un ruolo a cui non sono abituati».

Una trasferta fondamentale. Il Belluno domani pomeriggio affronta in trasferta l’Abano, fanalino di coda del girone con nove lunghezze conquistate.

«Dobbiamo fare assolutamente risultato - commenta Baldi - ci troviamo nel momento più difficile della stagione a livello di risultati e abbiamo bisogno di portare a casa i tre punti. Non so che partita aspettarmi da parte dell’Abano, l’importante è che noi facciamo la nostra. È dall’inizio dell’anno che ci ripetiamo sempre che dipende tutto da noi. Da parte del Belluno mi aspetto una prestazione di carattere ma non solo. Dobbiamo giocare bene, quando non ci riusciamo non sviluppiamo il nostro gioco e di conseguenza non possiamo sfruttare il nostro potenziale in attacco».

Il tecnico vorrebbe una prestazione come quella messa in campo contro il Tamai, senza però concedere regali agli avversari.

«Se da qui fino alla fine riuscissimo a giocare sempre come contro il Tamai, sarebbero poche le partite perse a fine stagione - conclude Baldi - in quel frangente abbiamo preso due gol evitabilissimi, ma la prestazione era stata buona. Avevamo creato almeno cinque o sei occasioni nel primo tempo e tre o quattro nel secondo».

Probabile formazione: Colonna, Tabacchi, Franchetto, Mosca, Dosso, Bertagno, Miniati, Quarzago, Corbanese, Sciancalepore, Rocco. Arbitro: Alessandro Cutrufo di Catania. Assistenti: Vittorio Consonni di Treviglio e Alessandro Antonio Boggiani di Monza.

Due giovani in prova al Milan. Ieri una bella soddisfazione per i due giovani del 2004 Andrea De Pellegrin e Giacomo Poggiato. I due talenti del Belluno, che fanno parte dei Giovanissimi sperimentali
allenati da Christian De Michieli, sono stati invitati dal Milan, nel centro sportivo di Vismara, per sostenere un allenamento con i pari età, allenati da mister Nava. Dopo il provino fatto dal feltrino Thomas Cossalter con la Spal, altri due che cercano di arrivare nel calcio che conta.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro