Quotidiani locali

La Pro S dà un aiuto concreto a tre talenti

L’associazione ha consegnato un assegno a Valentino Feltrin, Giacomo De Vettor e Gaia Viel

FORTOGNA. Risultati sportivi, rendimento scolastico e atteggiamento personale. Tre tasselli fondamentali nel mosaico della crescita dei giovani sportivi che Pro S, l’associazione sportiva nata qualche mese e presieduta dal tecnico dello sci alpino azzurro Giovanni Feltrin, intende sostenere nel loro sogno agonistico.

Un sostegno che, per tre speranze bellunesi, si è concretizzato domenica attraverso la donazione che Pro S ha fatto, prima iniziativa del 2018, proprio tenendo conto di profitto scolastico, comportamento personale e risultati agonistici.

A Valentino Feltrin, campione italiano di trial Junior B, Giacomo De Vettor, dello Sci club Limana, e Gaia Viel, dello Sci club Ponte nelle Alpi, è andato un contributo.

«Abbiamo coronato un piccolo sogno», afferma Feltrin, «quello di sostenere dei ragazzi che si stanno mettendo in luce e che meritano di essere seguiti e supportati, specialmente in quell’età nella quale i costi di un’attività sportiva cominciano a essere onerosi. L’auspicio è quello di riuscire, nei prossimi mesi e nei prossimi anni, a sostenere tanti ragazzi, con il supporto di persone che possano darci una mano».

Diverse, intanto, le realtà economiche che hanno cominciato a collaborare con Pro S: Kiwi Sports House Belluno, Smash bar, ARstudio Parrucchieri, Agenzia Ponte nelle Alpi Cattolica Assicurazioni, Seribell Srl Serigrafia per l’industria, Sar autoscuole Belluno, FA di Andrea Feltrin, Fast trasporti, Jessy Pub di Fortogna.

La
prossima iniziativa di Pro S è intanto fissata per il 20 gennaio: la trasferta a Cortina (partenze del bus da Ponte nelle Alpi e Longarone) per assistere alla Coppa del Mondo femminile di sci alpino. Maggiori informazioni disponibili sulla pagina Facebook di Pro S. (i.t.)

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro