Quotidiani locali

Hafro Cortina in cerca di riscatto

Hockey Ahl. Stasera in casa del Val Pusteria il ritorno di Tobias Brighenti

CORTINA. Una sfida delicatissima, di quelle che possono decidere la stagione. La gara di questa sera contro il Val Pusteria (ore 20 a Lungo Rienza) è un crocevia fondamentale per il Cortina Hafro. Dopo la brutta sconfitta contro il modesto Fassa, che ha fatto scivolare il Cortina in nona posizione a quattro punti dalla zona play-off, obiettivo minimo dichiarato dalla dirigenza, gli uomini capitanati da Zandonella devono assolutamente reagire se vogliono restare in corsa per le prime otto posizioni.

Intanto c’è una grande novità in casa biancoblu: dalla sfida di oggi, coach Drew Omicioli, potrà contare su di un altro giocatore. La società ha infatti acquistato le prestazioni di Tobias Brighenti. Il difensore classe 1996, nato a Bolzano e già sotto le Tofane la scorsa stagione, torna a giocare con gli ampezzani dopo l’esperienza a Egna e quella in prestito all’Aurer/Ora. Lo scorso anno nella Regina delle Dolomiti, Tobias Brighenti aveva collezionato 37 presenze, segnando una rete e producendo 8 assist. Un altro tassello dunque va a completare il roster dell’Hafro. Ma soprattutto un colpo di mercato per dare alla squadra quella scossa necessaria per ripartire dopo cinque sconfitte consecutive.

La mini crisi del periodo di dicembre, che ha di fatto escluso Brace e compagni anche dalle final four dello scudetto italiano è stata propiziata proprio dal 4-0 subito all’Olimpico dal Val Pusteria. Tanta voglia di rivincita, dunque, anche perché appena tre giorni prima di subire il poker, il Val Pusteria aveva rifilato un’altra sconfitta ai scoiattoli, questa volta per 2-1. Nei due precedenti confronti, a inizio stagione, aveva invece prevalso il Cortina.

Non dipenderà solo dalle prestazioni dell’Hafro. In queste ultime nove partite, infatti, toccherà anche guardare i risultati delle altre formazioni, visti i quattro punti di distanza dal Bregenzerwald, ora ottavo.

Intanto Riley Brace è il primo e unico player che ha raggiunto quota 100 punti partita nella stagione regolare di AHL. «È sempre bello avere riconoscimenti in tal senso per i singoli traguardi personali», ha dichiarato il numero 23 biancoblu in settimana, «ma alla fine l'hockey è uno sport di squadra, lo è sempre stato e lo sarà sempre, quindi anche se 100 punti sono importanti, il mio obiettivo principale è far entrare la mia squadra nel play-off».

Il programma di oggi: Jesenice – Olimpia Lubiana, Egna – Gherdeina, Salzburg B – Klagenfurth B, Feldkirch – Kitzbuhel, Lustenau – Bregenzerwald, Vipiteno – Asiago,
Val Pusteria – Cortina Hafro. La classifica: Renon 75; Asiago 71; Jesenice 65; Val Pusteria 60; Olimpia Lubiana, Feldkirch 57; Vipiteno 50; Bregenzerwald 49; Cortina Hafro, Zell am See 45; Lustenau 41; Salzburg B 39; Kitzbuhel 32; Gherdeina 30; Egna 24; Fassa 20; Klagenfurth B 5.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro