Quotidiani locali

l'evento

Serena, Papi e Fiorin: tre big dello sport parlano di giovanili

Presentata la serata-convegno di martedì 30 gennaio con i due pallavolisti e l’ex calciatore ora a Mediaset

BELLUNO. Dal settore giovanile al successo nello sport. Questo è il tema che verrà trattato martedì 30 gennaio alle 20 nella Sala Teatro del Centro Giovanni XXIII.

Nel corso della serata verrà trattato il percorso sportivo di tre atleti italiani, a partire dal settore giovanile fino ad arrivare ai massimi livelli. I tre atleti presenti hanno un curriculum di notevole rispetto. Infatti saranno ospiti della serata Aldo Serena, commentare tv Mediaset ed ex calciatore della nazionale italiana e di squadre di serie A come Juventus, Inter e Milan, Samuele Papi, ex pallavolista della nazionale italiana e di squadre come Falconara, Cuneo e Sisley Treviso, infine altra gradita ospite sarà Valentina Fiorin, pallavolista attualmente in attività nel ruolo di schiacciatrice della Futura Volley di Busto Arsizio.

Moderatrice dell’incontro, ad ingresso libero, sarà la giornalista Elena Usai alla quale è affidato il compito di gestire i vari interventi e le testimonianze degli atleti.

La serata, organizzata dall’Ital Lenti Belluno e dalla Pallavolo Belluno, è il primo atto di una collaborazione nata di recente tra le due società. Alla presentazione dell’evento, avvenuta ieri allo stadio comunale nella sede del Calcio Belluno, erano presenti Simone Soccal, responsabile di gestione del Calcio Belluno, Giambattista De Mari, direttore sportivo della Pallavolo Belluno e la moderatrice della serata Elena Usai.

Simone Soccal, entrando nel merito della “cooperazione” tra le due società, ha voluto sottolineare che: «questa serata è una delle iniziative sorta nell’ambito della collaborazione tra le due società. Deve essere un momento di condivisione di eventi, affinché si dia un segnale alla città dimostrando che le società possono lavorare insieme. Questo è un rapporto importante che si concretizza con la serata e la lotteria che i due sodalizi stanno portando avanti insieme».

Soccal parla poi della manifestazione: «Con questo evento si vuole lanciare un messaggio ai ragazzi dei settori giovanili. Se si vuole avere successo nello sport bisogna fare un certo percorso di professionalità, di serietà e di lavoro».

Anche Giambattista De Mari pone l’accento sul rapporto sorto tra le due società.

«Pur essendo in ambiti sportivi diversi abbiamo capito che determinati problemi sono comuni per entrambe, che fanno del settore giovanile il loro punto di riferimento. La collaborazione si può concretizzare con alcuni segnali che sono univoci sia per il calcio che per la pallavolo;

spero tanto che dopo questa serata vengano organizzati altri appuntamenti».

In conclusione Elena Usai evidenzia che «questo incontro è interessante in particolar modo per i ragazzi e per i genitori, i quali hanno un ruolo importante nella crescita sportiva dei loro figli».

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori