Quotidiani locali

Zoia, un oro e un argento agli Europei under 18

Il giovanissimo portacolori della Bocce club Belluno vince nel tiro progressivo e conquista il secondo posto con Aliverti dietro alla Francia nella prova a staffetta

BELLUNO. Straordinario esordio ai campionati europei in Francia per il giovanissimo atleta della Bocce club Belluno Alex Zoia che ha conquistato una medaglia d’oro nel tiro progressivo e una medaglia d’argento nella staffetta. Un risultato roboante, dal momento che la spedizione italiana ha chiuso con un bilancio di un solo oro, quello appunto del friulano in forza al Belluno, Zoia, e quattro argenti. Nella staffetta Zoia ha gareggiato assieme ad Aliverti perdendo per soli due punti contro i francesi Baulmont e Seve. La gara, infatti, si è chiusa sul 47-45. Nel tiro progressivo, invece, dopo essersi piazzato secondo nelle fasi eliminatorie contro il francese Seve, Zoia ha poi vinto lo spareggio finale 22-19 (in precedenza, infatti, sia Zoia e sia Seve avevano totalizzato 43/48).

Le altre medaglie azzurre sono arrivate nell’individuale under 23 con Matteo Mana, nella gara a coppie under 23 (con lo stesso Mana assieme ad Emanuele Soggetti) e nel tiro di precisione under 18 con Samuel Zanier. In tutti e tre i casi, però, si tratta di medaglie d’argento.

«C’è grande soddisfazione per Zoia e per tutto il team che lo sta accompagnando da parecchi mesi. Anche durante il campionato nazionale di serie B che ci vede primeggiare», commenta il ct della Bocce club Belluno, Massimo De Vecchi, «non ha perso nemmeno una staffetta né un tiro progressivo». Proprio la Bocce club Belluno comanda il girone Est del campionato di serie B ed è già aritmeticamente qualificata alla fase playoff per inseguire la promozione in serie A. Sabato prossimo, al palabocce di Cavarzano, la squadra del presidente Aldo Bernardi riceverà il Cussignacco.

Finale a quattro staffetta under 18: 1. Francia (Baulmont – Seve) 47/57 medaglia d’oro, 2. Italia (Zoia – Aliverti) 45/59 medaglia d’argento, 3. Slovenia (Ceh – Povh) 44/58 e Croazia (Nacinovic – Glavic)

40/59 medaglie di bronzo.

Finale a quattro tiro progressivo under 18: 1. Alex Zoia (Italia) 43/48 (22/24 nello spareggio) oro, 2. Clement Seve (Francia) 43/48 (19/26 nello spareggio) argento, 3. Mateo Nacinovic (Croazia) 42/48 e Gasper Povh (Slovenia) 37/48 bronzo.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon