Quotidiani locali

capodanno

Migliaia nelle piazze di Belluno e Falcade per scatenare la festa

BELLUNO. Grande festa nelle piazze bellunesi, con i consueti appuntamenti di Belluno, Nevegal e Falcade a calamitare le attenzioni dei giovani bellunesi.Pochi botti e tanta festa al ritmo della...

BELLUNO. Grande festa nelle piazze bellunesi, con i consueti appuntamenti di Belluno, Nevegal e Falcade a calamitare le attenzioni dei giovani bellunesi.

Pochi botti e tanta festa al ritmo della musica dei ragazzi di BellunoLaNotte per le migliaia di Bellunesi che si sono dati appuntamento in piazza dei Martiri per salutare l’arrivo del 2018. Il gruppo di animatori locali non ha deluso le attese, regalando ai presenti musica e spettacolo per tutti i gusti. È stata una notte di San Silvestro di gioia generale e ben calibrata per tutte le età, molte le famiglie con bambini a passeggio sotto i portici perfettamente a loro agio nonostante la bolgia scatenata al ritmo della musica di dj Andrea Parente su tutta la piazza. Tanti i giovani e giovanissimi presenti che hanno animato la discoteca all’aperto da sopra e sotto il palco, ballando da inizio serata fino a notte inoltrata, prima di continuare la festa in attesa delle prime luci dell’alba nei locali lontani dal centro, collegati con piazza dei Martiri da navette targate J’Adore e Nice. Buona anche la presenza di turisti, alcuni ancora vestiti da sci, accorsi a Belluno direttamente dalle piste del Nevegal e delle Dolomiti, oltre a diversi gruppi di amici arrivati dal trevigiano.

Allo scoccare della mezzanotte erano centinaia i bicchieri alzati a brindisi, complici le casette del brulé che non hanno smesso di servire da bere e da mangiare fino a tarda notte e dei locali del centro che hanno offerto musica e divertimento sotto i portici della piazza tra abbracci e auguri per il nuovo anno.

Per tutta la serata è stata costante la presenza delle forze dell’ordine che hanno bloccato le vie d’accesso alla piazza e assicurato la tranquillità di tutti durante i lunghi festeggiamenti. Sul fronte dei botti ha vinto il buon senso che ha permesso a tutti di divertirsi senza esagerare anche se quest’anno non era stato imposto alcun divieto da parte del Comune. Lo spettacolo ufficiale si è concluso in pochi lampi colorati nel cielo sopra piazza dei Martiri nei minuti immediatamente successivi alla mezzanotte, ma tanto è bastato per accompagnare le bottiglie di spumante e le foto di rito che hanno festeggiato l’arrivo del nuovo anno. Tanta gente anche sul Nevegal, dove si è ballato e fatto festa con la musica scelta da dj Bisso.

Duecento persone si sono date appuntamento al PaLimana, dove tanti consensi ha riscosso il buffet proposto da Mauro Cavalet del ristorantae L’Oasi. Poi tutti in pista sulle note di dj Arizona.

Circa seimila persone hanno festeggiato il Capodanno in piazza a Falcade dove il palco è stato realizzato, anche per problemi legati alla neve, all'entrata del municipio. La festa ha avuto inizio con la disco music dei dj dell'Agordino, Claudio e Jacopo (jack&lallo) con DJs Kiko&Devil. Alla mezzanotte conto alla rovescia in diretta su Radio Più e poi botti, spumante e musica fino all'alba. «Buon anno a tutti», ha detto il sindaco Michele Costa poco prima dello spettacolo dei fuochi artificiali
che hanno acceso la piana di Falcade.

Per il decimo anno Falcade ha dunque risposto alla grande alle attese. Ciò grazie alla collaborazione tra Comune, Associazione albergatori e ristoratori Val Biois, attività economiche, sci club Val Biois e Ski Area San Pellegrino - Dolomiti.

TrovaRistorante

a Belluno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon