Malore fatale al lago di Sorapiss

Stefano Da Rin Puppel

Vittima un escursionista di Pove del Grappa, vani i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori. Politrauma per un turista scivolato sulla neve a Piè Tofana 

CORTINA. Si è accasciato a terra privo di vita dopo essere arrivato alla meta dell’escursione: il lago di Sorapiss. Un escursionista di 71 anni di Pove del Grappa, colpito da un infarto, è morto lunedì 19 luglio a due passi di uno degli specchi d’acqua più amati delle Dolomiti. L’uomo, in vacanza con la moglie, alloggiava in un albergo di San Vito. In mattinata, vista la bella giornata di sole, i due avevano deciso di salire verso il rifugio Vandelli per osservare da vicino il lago di Sorapiss.

Vani i soccorsi. Sul posto è arrivato l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites, il cui medico ha tentato inutilmente di rianimare il turista vicentino. Constatato il decesso, la salma è stata trasportata a valle e affidata al Soccorso alpino della Guardia di Finanza al Passo Tre Croci. La moglie, sotto shock, è stata accompagnata fino all’hotel dagli stessi militari.

La mattinata dei soccorritori era cominciata alle 9.50, con il Soccorso alpino di Cortina  allertato dalla Centrale del Suem, per un escursionista scivolato una quindicina di metri in un tratto innevato del sentiero numero 405, che dal Rifugio Duca d'Aosta porta a Piè Tofana. L'uomo, che si trovava con la moglie, è stato raggiunto dal tecnico di elisoccorso e dal medico dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sbarcati con un verricello di 15 metri. Prestate le prime cure a E.C., 44 anni bergamasco, per un probabile politrauma, i soccorritori lo hanno caricato a bordo e trasportato all'ospedale di Belluno. Presente il Soccorso alpino dei Carabinieri.

Attorno alle 14.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è nuovamente decollato, questa volta  in direzione dell'arrivo della funivia di Col Margherita dove, mentre stava mangiando assieme alla moglie, un escursionista si era sentito poco bene. Dopo che il personale medico, sbarcato dall'eliambulanza atterrata nelle vicinanze, ha valutato le condizioni di V.D., 72 anni, di Noale, l'uomo è stato imbarcato e trasportato all'ospedale di Belluno per gli accertamenti del caso.

Video del giorno

Maltempo nel Comasco, torrente esonda a Cernobbio e travolge auto: motociclista in fuga dall'ondata

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi