Fonderia Sapa sotto controllo tutti i giorni e tutto l’anno

FELTRE. C’era una volta uno stabilimento senza controllo. C’era una volta e, a quanto pare, non c’è più. Perché la Sapa, ex Alcoa ed ex Metallurgica, fonderia di alluminio nel cuore della città, dopo...

FELTRE. C’era una volta uno stabilimento senza controllo. C’era una volta e, a quanto pare, non c’è più. Perché la Sapa, ex Alcoa ed ex Metallurgica, fonderia di alluminio nel cuore della città, dopo i recenti lavori di ammodernamento dell’impianto non è più la fabbrica con emissioni incontrollate e dei camini senza filtri. Oggi - anzi dal marzo del 2011 - le emissioni atmosferiche della fabbrica sono monitorate ventiquattro ore al giorno e il dettaglio dei risultati di questo controllo viene consegnato ogni giorno all’ufficio ambiente del Comune. In più - a garanzia dei cittadini - ci sono le verifiche a sorpresa, due ogni anno, affidate all’Arpav, che hanno l’obiettivo di accertare la veridicità dei dati forniti dall’azienda.

Il nuovo corso è stato illustrato lunedì sera in consiglio comunale dall’assessore all’ambiente Valter Bonan, in risposta ad un’interrogazione presentata dal movimento 5 Stelle. Quest’ultimo, attraverso il consigliere Riccardo Sartor, chiedeva di sapere qual è la situazione attuale dello stabilimento in relazione ai lavori di ammodernamento dei forni varati nel 2009. Bonan è stato rassicurante: «In passato la presenza di questa fonderia era tutt’altro che qualificante», ha detto l’assessore. «Oggi c’è un nuovo processo di fusione con un solo forno, meno potente dei due usati in passato, ma più produttivo. La riqualificazione, però, ha determinato la possibilità di un controllo che prima non c’era. Le emissioni sono verificate ogni 15 minuti, tutto il giorno, tutti i giorni. E l’esito arriva in municipio il giorno dopo i rilevamenti». In un anno e mezzo le anomalie nei dati sono state soltanto due, ma ulteriori controlli hanno permesso di archiviarle come falsi allarmi. In ogni caso, ha assicurato Bonan, si aprirà presto un confronto sull’inquinamento atmosferico in città e il tema sarà ripreso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi