Furti all’ecocentro, cinque denunciati

Cinque stranieri, del Marocco e del Magreb sono stati denunciati per furto aggravato. Sono stati trovati nei pressi dell’ecocentro di Sedico da dove avevano preso vario materiale

Furti all’ecocentro di Sedico. I carabinieri della stazione di Sedico hanno scoperto due diverse bande che rubavano materiali ferrosi, vecchi telefonini, batterie d’auto e televisori. In un caso i ladri sono due marocchini residenti nel trevigiano, nel secondo caso tre giovani di origini magrebine residenti a Crespano del Grappa. Tutti e cinque sono stati denunciati per furto aggravato, visto che i materiali rubati appartengono all’amministrazione comunale di Sedico. Inoltre il questore ha emesso nei loro confronti un provvedimento di divieto di ritorno nel comune in cui sono avvenuti i fatti. Secondo quanto riferito da uno degli indagati, in Marocco i telefonini cellulari recuperati vengono pagati 10 euro a pezzo.

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi