Cornolade, escursionista scivola in un canalone e muore

L'uomo è morto e una giovane che lo accompagnava è rimasta ferita. Sono caduti in un canalone che fiancheggia il torrente Valmaggiore

PONTE NELLE ALPI. Un uomo è morto e una donna è rimasta ferita in un incidente avvenuto nel pomeriggio a Cornolade, nel comune di Ponte nelle Alpi. I due stavano facendo una escursione in una zona particolarmente impervia della montagna che fiancheggia il torrente Valmaggiore, utilizzata spesso dagli amanti del canyoning per la presenza di una forra profonda.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto Damiano Lamon, 46enne veneziano, stava passeggiando lungo il sentiero che fiancheggia la forra quando si è affacciato sul bordo ed è caduto per circa 15 metri. Immediatamente la donna che si trovava con lui ha cercato di aiutarlo scivolando a sua volta e riportando una frattura ad una gamba. A dare l'allarme una coppia di passaggio allertata dalle urla della donna. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del Suem 118 con l'elicottero, il Soccorso alpino, i vigili del fuoco a loro volta con un elicottero giunto da Venezia e i carabinieri di Puos d'Alpago. Inutili i soccorsi per Damiano Lamon, appassionato di sport e fotografia. La ferita è stata portata all'ospedale di Belluno.

Muore scivolando in una forra: l'intervento dei pompieri

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi