Il ruolo degli animali nella Grande Guerra in mostra a Longarone

LONGARONE. Inaugurata a Longarone la rassegna itinerante dedicata alla Grande Guerra e in particolare al ruolo degli animali durante il conflitto, a cura di Alberto Zancolò e Franco Belmonte....

LONGARONE. Inaugurata a Longarone la rassegna itinerante dedicata alla Grande Guerra e in particolare al ruolo degli animali durante il conflitto, a cura di Alberto Zancolò e Franco Belmonte. Fotografie, documenti e materiale di repertorio su un aspetto sempre passato in secondo piano. Nella prima guerra mondiale furono infatti impiegati per il trasporto e il supporto bellico oltre 15 milioni di animali, di cui 11 milioni di equini e più di 100 mila cani. Furono 9 milioni e mezzo i cavalli e muli che morirono sui campi di battaglia, esposti ai gas tossi, dilaniati dalle bombe, malattie e fame. Un sacrificio che vuole essere ricordato in questa occasione. La parte curata da Belmonte è focalizzata sulle scienze naturali. Il tutto correlato da un video indirizzato agli appassionati, ma soprattutto alla didattica della scuole. «Si tratta di una mostra di grandissimo interesse storico e culturale – commenta il sindaco Roberto Padrin - e invito a visitarle perché sarà un arricchimento unico su un tema che va valorizzato». La mostra sarà aperta nell'atrio del municipio fino al 2 giugno: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, lunedì, mercoledì e giovedì anche dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 12. (e.d.c.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi